Prestiti durante la crisi: ecco la soluzione!



La crisi finanziaria degli ultimi tempi, la conseguente sfiducia nelle banche nonchè la mancanza di liquidità sta portando sempre più ad una crescente difficoltà nel finanziamento di prestiti.

denaro.jpg

Se avete quindi bisogno di un prestito, oppure siete in cerca di forme di investimento alternative, allora  sarete sicuramente interessati ad un nuovo fenomeno in costante crescita che si sta facendo strada nel web 2.0: il Social Lending!  In parole povere il social lending è quel meccanismo che permette a membri di una comunità di mettere a disposizione il proprio denaro per prestarlo a coloro che ne fanno richiesta, senza intermediari! Scettici eh? Alla fine di questo articolo vi ricrederete…ma vediamo come funziona e quali sono i suoi pregi.

Il Prestito online o prestito 2.0, funziona nel seguente modo. Chi richiede un prestito decide tutte le condizioni del finanziamento: ammontare, tasso d’interesse, durata e pubblica online la propria richiesta. I finanziatori valutano tutte le proposte pubblicate e aderiscono solo a quelle che ritengono più vantaggiose. I vantaggi che ne conseguono sono evidenti:

  • I prestiti vengono finanziati con tasso di interesse molto agevolato
  • Non vi sono intermediari tradizionali come le banche
  • È assicurata la totale trasparenza e correttezza, infatti chi mette a disposizione i soldi è sottoposto a una rigida verifica dell’identità prima che diventi membro della community
  • Riduzione dei costi onerosi relativi all’attività di prestito
  • Alto grado di sicurezza

Potrete quindi decidere di prestare soldi con un rendimento che può arrivare fino al 7% annuo, con la garanzia di sicurezza offerta dal fatto che il prestito viene frazionato ai richiedenti per minimizzare il rischio. Inoltre gli utenti richiedenti sono selezionati e a quelli accettati viene assegnato un indicatore di rischio, proprio come accade con i feedback forniti su Ebay. Infine nei casi di mora o inadempienza, viene automaticamente attivata la procedura di recupero crediti, senza alcuna spesa aggiuntiva per i creditori.

Ovviamente i vantaggi sono anche e soprattutto a favore di chi chiede soldi in prestito che può farlo con tassi di interesse assolutamente migliori rispetto a quelli praticati dalle banche tradizionali.

I due servizi più diffusi in Italia attualmente sono Zopa Boober.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest