Punito il razzismo su Facebook



Sono due le persone arrestate a Solero in provincia di Alessandria, per avere utilizzato Facebook per incitare alla violenza e all’odio razziale.

Come si evince dall’articolo pubblicato su Il Secolo XIX.it, G. S. e M. V. sono stati arrestati dopo avere pubblicato su Facebook la seguente frase: “risparmiate sulle sagome, utilizzate i rom” associata ad un’immagine piuttosto forte: un tiro a segno con le sagome. Una frase scioccante, unita ad altre manifestazioni di odio razziale che rimandano a movimenti politici che credevamo sepolti.

Come sempre, l’uso che si fa delle tecnologie, anche positive ed utili come sono quelle offerte dai social-network, non ha sempre segue un buon fine.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest