Python – Programmazione open source a oggetti



Tra i vari linguaggi di programmazione open source, negli ultimi anni ha preso sempre più piede Python (http://www.python.org), il pitonesco linguaggio ad alto livello, dell’olandese Guido Van Rossum.

Qualcuno lo trova didattico e in parte é vero: sintassi molto semplice e semplificata rispetto ad altri linguaggi, molto intuitiva, ma allo stesso tempo é un linguaggio molto potente. Supporta infatti la programmazione ad oggetti ed essendo realizzato in maniera modulare é estensibile; esistono molte estensioni per poter lavorare in svariati ambiti: pymedia (http://www.pymedia.org/) manipola e gestisce file con estensione wav, mp3, ogg, avi, divx, dvd, cdda etc, pygame (http://www.pygame.org/news.html) fornisce un ottimo set di moduli per progettare e realizzare videogame, jabber.py (http://jabberpy.sourceforge.net/) é una libreria per il noto programma di istant messaging protocol, ci sono estensioni per il collegamento ai databases come MySQLdb (http://sourceforge.net/projects/mysql-python), jython per comunicare con java, manipola tranquillamente l’XML, può essere usato per creare script CGI e anche per creare dell’HTML.

Python offre anche una libreria per creare interfacce grafiche come Tkinter, che, seppur minuta e semplice, molto funzionale. Per chi avesse bisogno di qualcosa di più complesso vi posso suggerire wxPython (www.wxpyhton.org), pygtk (http://live.gnome.org/PyGTK), pyqt, win32extension che permette di utilizzare le API win 32 di windows. Insomma, dalle applicazioni stand alone al web (google usa python in alcuni suoi moduli!!), python é molto versatile, semplice e potente; molte aziende lo snobbano optando per l’utilizzo di prodotti MS o Sun, ma c’é una certa tendenza, soprattutto nelle PA, a prendere in considerazione lo sviluppo in ambienti “liberi”, con un conseguente guadagno in termini di risparmi di soldi (essendo python open source) e tempo (avendo python una schiera di utilizzatori veramente ampia).

Come vedete può essere utilizzato in moltissimi situazioni e con il tempo lo sarà ancora di più. Tenetelo d’occhio…

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest