Quanto costa caricare un iPhone 5?



Un recentissimo studio sul nuovo iPhone 5 rivela che il nuovo terminale, nonostante le funzionalità LTE, il processore più potente e un display più grande, comporta un costo di ricarica annua di soli 41 centesimi, solo 3 in più rispetto al suo predecessore iPhone 4.

Il test è stato condotto da Opower Lab e si basa su ricariche della batteria effettuate una volta al giorno su base annua. In termini pratici la nuova batteria da 3,8 V e 5,45 Wh richiede solo un pò più di dispendio energetico rispetto a quella da 3,7 V e 5,3 Wh dell’iPhone 4.
L’iPhone 5 impiega 9,5 wattora e la ricarica della batteria dura 1 ora e 50 minuti. Se si moltiplicano 0,0095 kWh per 365 giorni si ottiene un consumo di 3,47 kWh all’anno. Ovviamente il costo varia a seconda di un utilizzo più o meno parsimonioso del dispositivo.
Da questo studio, che effettua comparazioni anche su terminali quali il Samsung Galaxy S III, emerge che il costo di ricarica di un moderno “telefonino intelligente” è veramente contenuto e che l’uso di smartphone e tablet in sostituzione di classici computer fissi e portatili comporta un tangibile risparmio energetico. Il che equivale a dire che smartphone e tablet sono più efficienti dei tradizionali pc.
Via-pianetacellulare

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest