Raggi X: Google festeggia l’anniversario della scoperta



Si sa, siamo abituati a vedere ogni tanto il logo di Google cambiare, per festeggiare un evento particolare (ricorrenze, anniversari, festività…). E, dopo quello creato per celebrare Halloween, ecco il nuovo logotipo speciale, stavolta dedicato ai Raggi X, scoperti esattamente 151 anni fa.

Usati largamente nel campo medico (specie per quanto riguarda la cura di fratture, slogamenti o lussazioni osee), i Raggi X sono delle particolari radiazioni elettromagnetiche invisibili ad occhio nudo. Per fare un esempio: cio che noi vediamo rientra in una piccolissima parte dello spettro elettromagnetico, che rientra in particolari frequenze. Onde elettromagnetiche invisibili ai nostri occhi sono le microonde, i raggi infrarossi, ultravioletti e, appunto, i Raggi X.

Magari, nel futuro, sarà possibile utilizzare i Raggi X per i più svariati scopi (come i tanto fantomatici occhiali per vedere attraverso i vestiti delle persone ad esempio!), ma per ora dobbiamo “accontentarci” di tutta una serie di utilizzi che ci ha radicalmente cambiato la vita.

Per saperne di più sui raggi X, la pagina di Wikipedia (e relativi sotto collegamenti) riesce a chiarire molti interrogativi e curiosità su una tecnologia che è entrata nella vita di tutti i giorni!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest