Reality OnLine: 30 Giorni chiuso in una scatola in diretta web



Non sembra avere fine o frontiera il mondo dei reality.
Se ci apprestiamo in Italia a prendercela per le bestemmie di Massimo Scattarella, a commentare le ripetitive storie d’amore della casa o di un Maicol che confessa il desiderio di essere donna di fronte ad un travestito, be, all’estero non sono messi meglio.

La notizia sta già facendo scalpore, ma sicuramente lo farà di più a partire dal 15 Febbraio di quest’anno, il noto conduttore inglese Tim Shawn ha infatti annunciato il primo reality game della tv e del web.
Il conduttore si farà blindare in una scatola d’acciaio e rimarrà chiuso li dentro senza poter comunicare con nessuno e con solo una lucetta a fargli compagnia per ben 30 giorni, tranne che qualcuno durante la diretta web sul notissimo Justin.TV non indovini dove si trova.
Infatti il conduttore passerà le giornate cercando di dare dei consigli ai telespettatori che lo guarderanno, indicando poco per volta la sua posizione, rintracciabile alla fine tramite google maps.
Il fortunato vincitore non solo salverà dalla tristezza il conduttore, ma riuscirà anche  a portarsi a casa la non indifferente cifra di 30 mila sterline.

20100212011865-maninbox

Il mondo dei reality, come detto prima, sembra non volersi più fermare in quanto a sperimentazioni, viene solo da chiedersi a che giovamento porta tutta questa “ricerca” nel campo. Non so voi, ma oltre a vederli come noiosi e costruiti, penso sempre di più che rappresentino il lato più disgustoso dello show-business, e anche questo web-reality non sembra andare oltre la ricerca dello share e del guadagno.
Aspettiamo che il format venga introdotto anche in Italia, se il successo sarà sufficiente non tarderà ad arrivare, magari però chiudessero qualche ministro o politico da noi invece che personaggi dello spettacolo, vorrei veramente scoprire se c’è in Italia qualcuno desideroso di vederli tornare.

Ah, ma secondo voi dove andrà in bagno Tim? E se dovesse rimanere 30 giorni interi, 30 giorni senza doccia non sarebbero letali all’apertura della scatola?

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest