Recensione di Diablo III



Diablo III è una combinazione unica di RPG e azione. Si tratta del terzo capitolo di questo fortunato gioco per PC. Come nelle edizioni precedenti, il gioco viene avviato creando il tuo personaggio. Possiamo scegliere tra poche classi differenti, tra cui barbari e stregoni. Ogni eroe ha diverse armi, magie e abilità. Mano a mano che vai avanti nel gioco potrai guadagnare punti esperienza.

La storia si svolge nel Santuario, un mondo dark fantasy. Venti anni prima, un gruppo di guerrieri coraggiosi ha salvato il santuario dalle forze demoniache. Purtroppo, nonostante gli eroi abbiano vinto la battaglia, non ne sono usciti indenni. La maggior parte di essi è impazzita o morta negli ultimi anni. In Diablo 3 una nuova serie di eroi si recherà in visita al Santuario e proverà ancora una volta a domare il male.

Oltre al gameplay in single player, questo gioco offre anche una modalità di gioco multiplayer. Relativamente al motore grafico, è molto potente e genera immagini estremamente evocative ed effetti di grande impatto. L’audio è altrettanto di grande effetto, da ascoltare in maniera particolare durante i combattimenti.

Il gioco ha una interfaccia utente semplice, una azione dinamica, una storia interessante e una modalità multiplayer estesa, con cui potersi divertire giocando amici o persone da ogni parte del mondo.

Si tratta di un gioco che sicuramente piacerà agli amanti del genere fantasy, in maniera particolare a tutti coloro che hanno già giocato e magari finito i primi due capitoli della serie, Diablo e Diablo II.

Nonostante i problemi iniziali in termini di connessione al multiplayer, Diablo III si rivela come un gioco da avere, che sicuramente segnerà un grande passo in avanti nella modalità di gioco fantasy.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest