Recensione di Metal Slug 3



Metal Slug è uno di quei giochi che continua ancora a far impazzire tantissime persone. Nel corso degli anni che sono passati dalla sua prima versione, del 1996, ci sono stati oltre 50 titoli diversi di questa fortunata serie, anche per diverse piattaforme. SNK Playmore ha deciso ora di portare Metal Slug 3 su iOS. Come al solito si tratta della classica versione side-scrolling, un gioco in cui si va avanti e lo schermo sullo sfondo scorre.

La cosa che caratterizza il gioco è, come al solito, il combattimento, fatto con tante armi diverse, tutte una più divertenti dell’altra. La storia del gioco può essere riassunta in una parola: spara.

Dobbiamo selezionare uno dei quattro soldati e possiamo subito iniziare a far casino. Dal momento in cui si inizia un nuovo livello inizieranno a circondarci nemici senza sosta, costringendoci a fare due cose: sparare a raffica e continuare a muoversi.

Il gioco inizia con una pistola semplice, ma ben presto, e stiamo parlando di una manciata di secondi, potrai avere la classica mitragliatrice pesante.

Mano a mano che si va avanti nel gioco, le armi a disposizione diventano sempre più grandi e il gioco diventa più divertente, ma ovviamente anche i nemici diventano più forti.

In aggiunta sarà possibile comandare uno dei tanti veicoli che di cui si potrà entrare in possesso nel gioco ed iniziare a distruggere divertendosi ancora di più. Il Driller Slug, ad esempio, ti permette di abbattere decine di nemici con un trapano come quello del dentista, il Mariner Slug è un sottomarino che spara siluri, mentre l’Elephant Slug è letteralmente un elefante con un cannone grandioso.

Considerando che l’ultima release di Metal Slug era stata rilasciata nel 2009, questo gioco recupera completamente i tre anni interi di assenza.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest