Recensione di…The Uninvited: solito remake



locandina the uninvitedL’originale dal quale è stato tratto liberamente “tutto” il film in questione è Hongryeon: The Uninvited di Janghwa, avente una tesa e originale trama mozzafiato trattata con potenza evocativa mentre questo remake si risolve nel povero mistero senza atmosfera e con poveri effetti speciali oltre alla recitazione rocciosa dei protagonisti che non fanno onore all’opera da cui hanno scopiazzato tutto.

La costruzione dei rapporti interpersonali è un po’ piatta e senza importanza e il tutto si punta sulla sorpresa finale alla Shyamalan.

Per chi non avesse visto l’originale puo’ anche valere la pena di vederlo in DVD  o in streaming con dei popcorn semi scadenti tanto per non spendere troppo ;)

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest