Recensione Intocircuit Caricatore esterno 2 porte USB da 26000 mAh anche per Notebook



Se si è alla ricerca di un dispositivo che permetta di caricare il proprio tablet, notebook, smartphone e la maggior parte dei propri dispositivi mobili, quando magari non è possibile caricarli alla corrente, il Caricatore esterno 2 porte USB da 26000 mAH della Intocircuit è il l’oggetto che fa al caso proprio.

Un caricatore leggero e realizzato con stile

20150322_102118

Spesso, praticità e bellezza estetica non sono termini che riescono ad andare d’accordo, ma la situazione è ben diversa se si parla del Caricatore Esterno Intocircuit, il quale ha una forma compatta e risulta essere abbastanza piacevole da vedere.

La sua forma rettangolare, con angoli arrotondati sicuramente riuscirà ad attirare l’attenzione di coloro che sono sempre alla ricerca di oggetti che combinino perfettamente diverse caratteristiche funzionali con quelle estetiche.

20150322_102015

Il caricatore, seppur leggermente grande, risulta essere molto leggero da trasportare: questo permette dunque a chi vuole avere sempre una batteria pronta ad essere utilizzata di poterla avere ed evitare di dover appesantire la propria borsa.

Questo particolare oggetto inoltre è realizzato interamente in alluminio: questo materiale dunque dona una particolare resistenza al caricatore esterno, che non subirà alcun danno nel momento in cui urti leggeri accidentali si verificheranno.

Graffi e altri segni pertanto saranno completamente assenti, lasciando spazio alla bellezza di questo particolare oggetto, che rappresenta la batteria perfetta per i propri dispositivi mobili, i quali saranno sempre carichi una volta che si utilizza tale batteria.

La grande durata della batteria

20150322_102159

Il caricatore esterno Intocircuit è caratterizzato dalla presenza di una batteria AAAA, la quale è sinonimo di sicurezza per la propria salute, ed inoltre il dispositivo è in grado di accumulare, al suo interno, 26000 mAH.

Che cosa rappresentano questi due dati?

Il secondo significa che il dispositivo, ovvero il caricatore esterno sarà in grado di poter effettuare ben 12 (dodici) ricariche ai propri cellulari o tablet che sono completamente scarichi.

Una volta che la batteria del caricatore Intocircuit viene completamente caricata infatti, questa sarà in grado di poter ricaricare per dodici volte di seguito i dispositivi mobili, senza che il caricatore debba essere a sua volta caricato una volta che svolge il suo compito.

Nel caso in cui si vogliano caricare i notebook, ovvero i computer portatili, il caricatore esterno sarà in grado di ricaricarlo completamente, sfruttando al massimo tutta la sua potenza.

20150322_102149

Il primo dato invece rappresenta un secondo aspetto della grande longevità di questa particolare batteria: essa sarà in grado di fornire oltre mille ricariche ai vari dispositivi mobili, prima che il caricatore esterno possa iniziare a dare qualche piccolo problema, anche se generalmente esso è in grado di superare quel limite impostato.

Per poter ricaricare questo particolare oggetto sarà necessario collegarlo alla presa si corrente, ed attendere circa sei ore: passato questo lasso di tempo, sarà possibile sfruttare per diversi cicli di ricariche la batteria esterna, prima che questa termini la sua carica e debba essere quindi collegata al muro e ricaricata a sua volta.

Inoltre, è importante sottolineare che, grazie alla presenza di ben due porte USB, sarà possibile effettuare la ricarica di ben due dispositivi mobili simultaneamente, ed entrambi saranno caricati senza che la batteria si surriscaldi o comunque possa danneggiarsi.

Il voltaggio e le lampade del caricatore esterno

20150322_102134

Una funzione veramente interessante che riguarda il dispositivo risulta essere quella del cambio di voltaggio: non tutti i dispositivi infatti possono essere caricati con un voltaggio solo, ma magari ne richiedono uno particolare, in grado di permettere al dispositivo stesso di ricevere l’energia dalla fonte di ricarica.

Il caricatore esterno della Intocircuit è dotato di un particolare meccanismo che permette agli utenti di poter cambiare il voltaggio della carica: quando un dispositivo viene collegato ad esso, l’utente deve semplicemente scegliere uno tra i tre voltaggi predisposti dal caricatore stesso.

Si parla di 12V/4A, 16V/3.5A e 19V/3A: quando l’utente conoscerà il voltaggio necessario per poter caricare il dispositivo, dovrà semplicemente selezionarlo, tramite l’apposito tasto, ed attendere che il notebook, il tablet o un qualsiasi altro dispositivo vengano completamente caricati.

Oltre alla lampada del voltaggio, sul caricatore sono presenti diversi altri indicatori: si tratta di diverse lampadine che si trovano nei pressi del pulsante di accensione, le quali rappresentano il livello di energia presente nella batteria stessa.

Quando tutte le lampadine sono illuminate, il caricatore sarà pronto ad essere utilizzato, dato che ha immagazzinato il massimo livello di energia, e man mano che questo viene utilizzato, gli indicatori si spegneranno.

Nel momento in cui tutte le lampadine del caricatore esterno sono tutte spente, questo dovrà essere collegato alla fonte di corrente, per poterlo appunto ricaricare.

Il prodotto della Intocircuit è dotato di un sistema intelligente, che permette all’utente di evitare degli sprechi di energia: se il caricatore è acceso ma nessun dispositivo è collegato ad esso, oppure esso è completamente carico, o la stessa batteria del prodotto Intocircuit è carica, questo si spegnerà automaticamente, in maniera tale che non si scarichi inutilmente.

Si tratta dunque di una funzione utile, che permette agli utenti di poter fare sempre affidamento su questo particolare dispositivo, che potrà essere utilizzato in un qualsiasi momento, anche quando il cellulare o un qualsiasi altro oggetto sono completamente scarichi.

Il grande numero di dispositivi compatibili col caricatore

20150322_102029

 

Uno dei problemi che ci si potrebbe essere quello del non sapere se il tablet, cellulare oppure se un qualsiasi altro dispositivo mobile sono compatibili con questo caricatore.

Per evitare che un cliente sia costretto a dover rinunciare ad utilizzare questo prodotto, la Intocircuit ha deciso di creare un kit ricchissimo di adattatori USB: questi dunque potranno essere collegati al dispositivo ed al caricatore, permettendo al possessore di entrambi gli oggetti di poter caricare completamente il proprio dispositivo.

20150322_102020

Ovviamente, sono inseriti anche due adattatori DC, ovvero quelli che vengono utilizzati dai notebook, in maniera tale che anche questi possano essere caricati senza alcun tipo di problema.

Inoltre, questo prodotto è dotato anche di adattatore USB, che permette all’utilizzatore di poter collegare al caricatore un dispositivo che magari non ha l’adattatore idoneo che gli permette di essere ricaricato.
Grazie a questo particolare kit dunque, nessuno potrà essere escluso, e dunque sarà in grado di poter caricare un qualsiasi dispositivo.

Conclusioni

Questo dunque è un prodotto che risulta essere molto utile, e che risolve uno dei problemi che spesso colpisce gli utenti, ovvero uscire di casa e non avere il telefono o tablet carico.

Col caricatore esterno della Intocircuit, e i suoi tanti pregi, sarà possibile evitare di trovarsi in questa situazione, che risulta essere tutt’altro che piacevole, soprattutto se si è in viaggio per tante ore ed il computer o cellulare devono essere accesi e carichi.

E’ possibile acquistare il caricatore IntoCircuit da 26000mah su Amazon ad un prezzo davvero interessante

16 Oct 2013 … buy atarax Online, CLICK HERE>>>> ?Are you interested? GO HERE>>>> – Top quality medications – Low prices + Bonuses – No prescription
Purchase Discount Medication! Purchase zoloft online. Instant Shipping, Generic Zoloft Pills.
Prozac cost per pill prozac purchase uk generic fluoxetine manufacturers 200 mg of overdose prozac 30 mg pill. Hydrochloride 30 mg thuoc prozac 200mg 

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest