Recensione : Need for Speed Hot Pursuit



Eccovi il miglior videogame di corse arcade dell’anno!

Non è un segreto che Need For Speed : Hot Pursuit voglia andare ad occupare quel segmento di giochi di corse automobilistiche momentaneamente governato dalla serie Burnout. Non a caso il famoso marchio Need for Speed, di proprietà di Electronic Arts, è stato affidati a Criterion Games, i creatori di Burnout, per sviluppare un gioco sulla sua falsa riga.
La campagna single player di Need For Speed : Hot Pursuit si divide in due principali sezioni : “Cop” e “Racers”.

Nella modalità “Cop” (poliziotto) il vostro compito sarà inseguire e bloccare i pericolosi trasgressori della legge, corridori illegali, piaghe della società che infestano le strade costiere della California, mettendo a rischio la sicurezza dei bravi cittadini.

Al fine di eliminare i corridori, ogni mossa sarà accettata. Potrete quindi semplicemente bloccarli o “piantarli” contro un costone di roccia ed addirittura colpirli fino a farli cadere nei dirupi che nel gioco abbondano.
Come “Racer” (corridore) il vostro compito sarà (come tutti già immaginavate ancor prima di leggere questa recensione) gareggiare lungo le assolate strade californiane, stando bene attenti a non farvi “beccare” dagli sbirri.
I controlli di gioco sono molto accurati. Una volta presa confidenza con la configurazione di tasti (che rimane comunque standard rispetto agli altri giochi di guida) imparerete ad eseguire grandi derapate e schivate dell’ultimo secondo, tecniche essenziali se vorrete arrivare tutti d’un pezzo alla fine delle competizioni.

Il sistema a “guardie e ladri” risulta molto semplice ma rimane tutt’ora efficace per assicurare ore e ore di puro divertimento. Non esiste una trama, una storia da seguire in Need For Speed : Hot Pursuit, ma ci siete solamente voi,la strada ed i vostri avversari. Proseguendo nelle competizioni verranno sbloccate sempre nuove auto ed armi che saranno sempre più potenti, assicurandovi manovrese sempre più al limite del possibbile (o dell’impossibile?).

Se vi stancherete di giocare contro la ia (ne dubito) esiste ovviamente anche una succosa modalità online. Ci sono svariate modalità, tipo il Time Trial o gare tradizionali, ma sicuramente la sezione più sviluppata del multiplayer è quella chiamata Hot Pursuit Mode. Utilizzando tutti i trucchi imparati e le auto sbloccate nella modalità single player, voi ed un gruppo di giocatori online verrete divisi in due teams : le guardie ed i ladri! E cosa dovranno mai fare i giocatori “ladri” rispetto ai giocatori “guardie”? forse scappare e non farsi bloccare? Indovinato!

Non c’è molto altro da dire, il gioco è semplice, graficamente spettacolare e dannatamente divertente! Non ci sono nè Blur nè Split/Second che reggano, qui abbiamo il nuovo Rè delle corse arcade! Need For Speed : Hot Pursuit non vi deluderà

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest