Ricompense in denaro per chi individua i bugs di Google Chrome



Il blog di Chromium, progetto open source che fornisce il codice con cui è scritto Google Chrome, promette un compenso compreso tra 500$ e 1337$, per chi individua difetti del browser e li segnala attraverso l’apposito link, segnalato all’interno del blog.

Si tratta di un incoraggiamento a scoprire vulnerabilità di Chrome, utile soprattutto ad evitare problemi di sicurezza agli utenti che lo utilizzano.

Verranno considerati i bugs più gravi, e quelli più importanti saranno premiati con la cifra massima di 1337$. La cifra base è comunque di 500$, il compenso varierà a seconda dell’importanza del bug rilevato e segnalato. Sarà valido il primo report, segnalato tramite l’apposita procedura, nel caso il bug venisse scoperto da più persone.

I promotori dell’iniziativa confidano nel fatto che a volte i bugs più importanti sono stati scoperti da persone esterne a coloro che hanno creato Chrome.

20100131google-chrome

Il blog espone tutti i dettagli dell’iniziativa, simile a quella già adottata in passato da Mozilla.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest