Riparazione iPhone, a chi rivolgersi



E’ un dato di fatto, il tuo iPhone è molto fragile!
Con oltre 100 milioni di iPhone in giro per il mondo capita sempre più spesso di leggere o vedere iPhone “sfigurati” o non più funzionanti a causa di cadute più o meno gravi.
Se anche tu hai rotto il vetrodanneggiato lo schermo LCD, non funziona più il tasto home o necessiti di una riparazione qualunque continua nella lettura dell’articolo per schiarirti le idee sulla procedura da seguire.
Prima di tutto va chiarito che il tuo dispositivo può essere riparato in garanzia gratuitamente da Apple solamente se il malfunzionamento è provocato da un difetto di fabbricazione. In caso di caduta, botte, acqua o qualunque danno causato da te stesso invalida immediatamente ogni garanzia.
Cosa fare quindi se si necessita di inviare il proprio iPhone in assistenza?
Le opzioni sono tre:
1 – Inviare il proprio iPhone all’assistenza Apple;
2 – Riparlo autonomamente;
3 – Affidarsi a un laboratorio di riparazione indipendente.
1 – Inviare il proprio iPhone in riparazione attraverso l’assistenza Apple è, purtroppo, la soluzione più costosa e lenta. Apple infatti spesso e volentieri sceglie di sostituire l’intero iPhone invece di ripararlo. Questo porta a notevoli svantaggi come la perdita di tutti i dati e il costo che parte da 211€ per i modelli 3G e 3GS.
2 – Se sei un vero smanettone, hai le mani da chirurgo e qualche esperienza negli interventi su apparecchi elettronici potresti provare a effettuare la riparazione autonomamente acquistando su internet i ricambi. Senza dubbio questa è la soluzione più economica ma ti espone a notevoli rischi. Come potrai immaginare smontare, riparare e rimontare un iPhone non è cosa da tutti. Capita infatti molto spesso che cercando di riparare il proprio iPhone il risultato sia la rottura di altre componenti interne molto fragili. Vale la pena doversi documentare approfonditamente sulla procedura da seguire, attrezzarsi e rischiare di danneggiare irreparabilmente il proprio smartphone per un risparmio di pochi euro?
3 – Secondo molti esperti del settore la soluzione migliore per riparare il proprio iPhone è quella di affidarsi a un laboratorio di riparazione indipendente. Anche in questo caso vanno prese alcune precauzioni. Negli ultimi tempi ne sono nati davvero molti di questi laboratori, alcuni che svolgono riparazioni professionali e perfette e altri improvvisati e senza esperienza da cui è meglio tenersi alla larga.
Io stesso ho avuto la necessità di riparare il mio iPhone 4 a seguito di una caduta che ha danneggiato vetro e schermo LCD e dopo ore di ricerche e un attenta comparazione dei laboratori di riparazione disponibili mi sono affidato ai ragazzi specializzati in riparazione iPhone Kenpy. Inizialmente ero un po’ preoccupato a spedire il mio gioiellino a degli sconosciuti.
Devo però dire che sono rimasto impressionato dal servizio: in 48h ho ricevuto il mio iPhone perfettamente riparato e risparmiando centinaia di euro rispetto l’assistenza Apple.
In conclusione ti consiglio vivamente di contattare uno di questi laboratori che ti permetterà di riavere in poche ore il tuo amato iPhone riparato a prezzi veramente convenienti.
Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest