Risoluzione degli errori irreversibili: BSOD parte 1.



Chi ha sempre lavorato con Windows (dalla versione Windows 95 fino all’ultimissimo Windows Vista), si sarà imbattuto almeno una volta nelle temute Blue Screen di Windows.

Eccone un esempio:
BSOD

Che cosa sono?!

Le Blue screen sono delle schermate dove Windows vi avverte che si è verificato un errore piu o meno grave sul sistema.
Spesso quando appaiono sullo schermo ci si “accascia” sulla scrivania in previsione di chissà quale catastrofe sia accaduta al vostro PC! :-)

I dettagli forniti da queste schermate possono però aiutarvi a individuare la causa dell’errore e ottenere rapidamente una soluzione.
In questo articolo sono elencati i codici di errore più comuni e vengono suggerite le azioni da svolgere per la risoluzione dei problemi e alcuni link esterni dai quali trarre maggiori informazioni a riguardo!

ERRORE 0x0000000A o IRQL_NOT_LESS_OR_EQUAL

Un processo della modalità Kernel o un driver ha tentato di accedere a una posizione di memoria senza autorizzazione. Questo errore irreversibile è causato generalmente da hardware o software caratterizzati da problemi o incompatibilità. Il nome del driver spesso appare nel messaggio e può fornire indizi importanti per risolvere il problema.

Se il messaggio di errore punta a una periferica o a una categoria di periferiche specifiche, provate a rimuovere o sostituire le periferiche di quella categoria. Se questo errore irreversibile appare durante l’installazione, sospettate di un driver incompatibile, un servizio di sistema, un antivirus o un programma di backup.

ERRORE 0x0000001E o KMODE_EXCEPTION_NOT_HANDLED

Il Kernel di Windows XP ha individuato un’istruzione del processore illegale o sconosciuta, spesso il risultato di porzioni di memoria non valida o violazioni d’accesso causate da driver o periferiche con problemi. Il messaggio spesso identifica il driver o la periferica. Se l’errore si è verificato immediatamente dopo l’installazione di uno di essi, provate a disattivarlo o rimuoverlo.

ERRORE 0x00000024 o NTFS_FILE_SYSTEM

Si è verificato un problema nel driver del File System NTFS. Un errore irreversibile simile, 0x23, esiste per le unità FAT32. La causa più probabile è un errore hardware in un disco o controller del disco. Controllate tutte le connessioni fisiche a tutti i dischi rigidi del sistema e successivamente eseguite l’utilità Check Disk (chkdsk.exe).
Avviate il sistema con il tasto F8, per accedere alle opzioni di avvio di XP e utilizzate “Modalità provvisoria con prompt dei comandi” o in alternativa avviate il sistema dal CD di installazione di Windows XP e avviate la console di ripristino con il tasto R.
Utilizzate il parametro “chkdsk.exe /r” per trovare possibili errori nel file system.

ERRORE 0x0000002E o DATA_BUS_ERROR

Memoria fisica difettosa (inclusa la memoria usata dalle schede video) è la causa più comune di questo errore irreversibile. L’errore può anche essere il risultato di un disco rigido corrotto o di una scheda madre danneggiata.

ERRORE 0x0000003F o NO_MORE_SYSTEM_PTES

Il sistema ha esaurito le PTE (Page Table Entry); la causa di questo errore relativamente poco comune può essere un programma di backup fuori controllo o un driver di periferica con un bug. L’articolo 256004 della Knowledge Base, “How to Troubleshoot ‘STOP 0x0000003F’ and ‘STOP 0x000000D8’ Error Messages in Windows 2000” (http://support.microsoft.com/?kbid=256004), descrive le modifiche al registro di sistema di Windows che possono risolvere il problema.

ERRORE 0x00000050 o PAGE_FAULT_IN_NONPAGED_AREA

Un driver hardware o un servizio di sistema ha richiesto dati che non erano in memoria causando un errore di eccezzione. La causa potrebbe essere memoria fisica difettosa o software incompatibile, in particolare programmi Antivirus e di controllo remoto.
Se l’errore si verifica immediatamente dopo l’installazione di un driver di periferica o di un’applicazione, provate a usare la modalità provvisoria per rimuovere il driver o disinstallare il programma.

ERRORE 0x00000077 o KERNEL_STACK_INPAGE_ERROR

Il sistema ha tentato di leggere dati del kernel dalla memoria virtuale (il file di paging) e non è riuscito a trovare i dati nell’indirizzo di memoria specificato.
Questo errore irreversibile da una varietà di problemi, fra cui memoria difettosa, un disco rigido che non funziona, un controller del disco o un cavo non configurati corettamente, dati corrotti o infezione da virus.

ERRORE 0x00000079 o MISMATCHED_HAL

Questo messaggio identifica una mancata corrispondenza fra il livello HAL (Hardware Abstraction Layer) di Windows XP e il file system di Windows XP. Questo errore si verifica più spesso sulle macchine ACPI quando le impostazioni del BIOS ACPI vengono cambiate inaspettatamente. Per disattivare o riattivare le caratteristiche ACPI, reinstallate Windows XP dopo avere modificato il BIOS. Per ulteriori dettagli, leggete l’articolo 237556 della Knowledge Base, “How to troubleshoot Windows 2000 Hardware Abstraction Layer Issues” (http://support.microsoft.com/?kbid=237556).

ERRORE 0x0000007A o KERNEL_DATA_INPAGE_ERROR

Questo errore irreversibile ha la stessa causa degli errori 0x77 ovvero una pagina di dati kernel non è stata trovata nella memoria virtuale (il file di paging). Questo potrebbe essere dovuto a dischi o driver del controller incompatibili oppure a problemi hardware come una periferica SCSI impropriamente terminata, blocchi danneggiati sul disco rigido o un conflitto con il BIOS o altro firmware su un controller del disco. Eseguite l’utilità check disk di Windows XP. Attivate l’utilita S.M.A.R.T monitor dei dischi dal BIOS.

ERRORE 0x0000007B o INACCESIBLE_BOOT_DEVICE

Windows XP non è stato in grado di trovare la partizione del sistema o il volume di avvio durante la procedura di avvio. Il problema potrebbe verificarsi dopo il partizionamento dei dischi, l’aggiunta di nuovi dischi o l’aggiornamento di un controller del disco e dei suoi driver. In questo caso le voci del file boot.ini non puntano più alle partizioni corrette. Se l’errore si verifica dopo l’aggiornamento del controller del disco, verificate che il nuovo hardware sia configurato correttamente, quindi avviate il sistema con il CD di Windows XP, connettetevi alla console di ripristino e usate il comando “bootcfg” per individuare le installazioni di Windows Disponibili e riparare automaticamente il file Boot.ini

In alternativa fate riferimento a questa guida sulla modifica manuale del file Boot.ini
http://www.mondoinformatico.info/come-modificare-il-file-bootini_post-780.html

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest