Root Android 2.3.6: guida completa



Vi sarà probabilmente capitato di sentir parlare di permessi di Root sui dispositivi Android, grazie ai quali si può accedere a tutto il sistema operativo, si possono controllare autorizzazioni delle app, si può attivare il tethering e si possono fare tante altre cose interessanti.

Vorreste procedere, ma non sapete come fare?
Con la nostra guida vi aiuteremo a “sradicare” da soli il vostro Android in pochissimi minuti.

ROOT, DI COSA SI TRATTA?
Il sistema Android è basato su Linux. In tutti i sistemi operativi Linux e Unix-like, l’utente root è l’amministratore del sistema: ha accesso a tutto il sistema operativo e può fare qualsiasi cosa.
A causa di impostazioni predefinite di fabbrica, sui dispositivi Android siete semplici utenti.

AVVERTIMENTI
Prima di effettuare la procedura è necessario sappiate che:

Garanzia
Alcuni produttori dichiarano decaduta la garanzia, qualora effettuiate questa operazione. Ma essa in realtà non danneggia l’hardware, per cui sarà possibile effettuare la procedura di “Unroot” qualora dobbiate mandare in assistenza il dispositivo per un problema, risolvibile all’interno della garanzia.

Sicurezza
Google Wallet ha una vulnerabilità sui dispositivi Root che potrebbe consentire ad alcune applicazioni l’accesso a PIN e altre informazioni sensibili. Per questo motivo, quando lo si esegue in dispositivi root, mostra un messaggio di avviso.

Bricking
Eseguire il passaggio ad utente root è un processo molto sicuro. Tuttavia vi può essere qualche pericolo quando si tenta di modificare i normali parametri del dispositivo, come per esempio accade quando si cerca di installare una ROM personalizzata.

FASI PRELIMINARI
Il passaggio a root è un processo che si effettua con un semplice click. Prima di procedere è necessario fare alcune procedure preliminari.
1) Scaricate ed installate sul computer il JDK Java e Android SDK.
2) Attivate sul vostro Android il debug USB. Sul dispositivo andate su schermata Impostazioni, toccate su Applicazioni>Sviluppo e abilitate il debug USB dalla casella di controllo.
A questo punto potete collegare il dispositivo Android al computer utilizzando il cavo USB in dotazione, senza inserire nel dispositivo la scheda SD.
Avrete anche bisogno di avere a portata di mano i driver USB per il telefono o il tablet. Il software che utilizzeremo per la procedura dovrebbe essere in grado di installare in automatico i driver appropriati, ma se questi non funzionassero, sarà bene scaricarli da sito web del produttore del dispositivo.

ROOTING con SuperOneClick
SuperOneClick è il nome del software che utilizzeremo per la procedura. Supporta un’ampia gamma di dispositivi, ma qualora non supportasse il vostro dispositivo Android vi consigliamo di visitare questo forum nel quale vi sono diverse sottosezioni per la maggior parte dei dispositivi Android, nelle quali troverete indicazioni di persone che, col vostro stesso dispositivo, son riusciti a portare a termine la procedura, utilizzando strumenti diversi.

Potete scaricare il software sul sito ufficiale oppure su C net. Dopo averlo scaricato, eseguite l’applicazione SuperOneClick.exe.
A questo punto cliccate sulla finestra principale del programma, sulla parola “Root”, e SuperOneClick dovrebbe fare il resto.

Il processo impiegherà alcuni minuti. Se durante la procedura si verifica un problema, vi consigliamo di visitare il forum menzionato sopra o di effettuare una ricerca su Google. Nella maggior parte dei casi la procedura va a buon fine senza intoppi e chiederà un test finale di verifica. A procedura ultimata riavviate il dispositivo Android.

Il software installa il binario SuperUser, disponibile anche su Google Play. Ogni volta che un’app cerca di ottenere i permessi di root, verrà chiesto se consentire o rifiutare. Aprendo l’applicazione SuperUser si possono controllare i permessi salvati e si configura l’app.
La procedura è terminata: ora siete liberi di gestire come meglio credete il vostro Android!

Fonte: How-To Geek

Annunci sponsorizzati:

Ricerche effettuate:

  • root android 2 3 6
  • root 2 3 6
  • root per android 2 3 6
  • framaroot per android 2 3 6
  • root per android 2 3 6 da telefono
  • westran mega bbw big tits first night vedioes
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest