Samsung: il pennino del Galaxy Note, l’S-Pen, arriverà anche su Tablet



Il Samsung Galaxy Note è stata una bella sorpresa, quando è stato presentato e quando è stato rilasciato sul mercato Europeo.  A causa sicuramente del suo grosso display da 5.3 pollici, ma anche perchè è riuscito ad unire per la prima volta, l’utile al dilettevole grazie alla possibilità di essere utilizzato per lavoro mediante l’S-Pen, il suo pennino capacitivo che è in grado ad esempio di farci prendere appunti, disegnare e  fotoritoccare un’immagine direttamente dal terminale.

Ebbene sembra che l’S-Pen, o una tecnologia molto simile, verrà portata da Samsung anche su altri suoi dispositivi più grossi, quindi presumibilmente sui futuri Tablet della famiglia Galaxy Tab.

La notizia è stata rilasciata dal Samsung marketing manager, Ryan Bidan, in un’intervista dove ha specificato a proposito le seguenti parole:

Do you see Samsung leveraging pen input on larger screen sizes as well? Bidan: Yes, I think so. I think a pen interface continues to make a lot of sense across a number of screen sizes, like the larger is more obvious of those. That’s about as specific as I can be without announcing a product.

Il mondo della tecnologia mobile non è estraneo a pennine da utilizzare su smartphone, sopratutto per gli schermi resistivi. Ma l’S-Pen è diversa, infatti si combina con una tecnologia particolare che l’ha resa molto più sensibile della concorrenza. Per capirsi, è addirittura utilizzabile per fare delle firme con validità legale su documenti.

Al momento l’S-Pen, le sue applicazioni e l’SDK sono esclusivi del Galaxy Note, ma evidentemente la cosa cambierà presto.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest