San Francisco:sui cellulari dovrà essere indicato il livello di radiazioni



Il sindaco di San Francisco Gavin Newsom, con un provvedimento (con dei precedenti in America), stabilisce che ogni negozio che vende telefoni cellulari dovrà fornire ai clienti le informazioni necessarie riguardo al cosiddetto SAR (Specific Absorption Rate), in italiano tasso di assorbimento specifico.
Il valore del SAR è  differente a secondo dei modelli di cellulari, il limite per il mercato americano è di  1,6 watt per chilogrammo, in Europa è di 2 w/kg, ma le misurazioni sono leggermente diverse e i valori non corrispondono.

Gavin Newsom è considerato in America uno dei politici più apprezzati e benvoluti della storia, come dimostrano suoi 1,3 milioni di seguaci su Twitter, Newsom precisa che non si tratta di una guerra contro i cellulari o alle loro radiazioni, ma un diritto dovuto ai consumatori, che poi decideranno di conseguenza, liberamente e coscientemente, quale sarà il loro prossimo cellulare.

Una scelta tra ecologia ed tecnologia, infatti essendo il limite di legge abbastanza alto, all’interno del limite si scopre che qualche modello ci fa assorbire 1/7 di radiazioni rispetto ad altri (7 cellulari accesi insieme per eguagliare le onde di quello peggiore).

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest