Scarsa autonomia di Windows 7 sui netbook



A fronte di alcuni test fatti soprattutto all’estero sull’autonomia di un netbook che ha installato Windows 7 il risultato che ne é scaturito é stato a dir poco sconfortante. Infatti dai risultati dei test risulta che un netbook con Windows 7 ha un’autonomia di durata notevolmente inferiore a quello che monta Windows XP.

win7desktop

E non parliamo di qualche minuto ma addirittura di ore.
Il blog Laptomag.com ha effettuato dei test e questo é il risultato:

il netbook Toshiba NB200 ha un’autonomia di 9.24 ore con Windows XP e di 8.51 ore con Windows 7, praticamente 33 minuti in meno
il netbook Asus Eee PC 1008HA, ha con Xp un’autonomia di 5.40 ore contro le 4.43 ore con windows 7 cioé 57 minuti in meno.
l’ HP Compaq Mini 311c con windows xp rimane acceso per 5.43 ore mentre con windows 7 arriva alle 4.52 ore con uno scarto di 51 minuti.

Differente é invece la situazione nel passaggio da Windows Vista a Windows 7 nei notebook dove tale upgrade porta dei notevoli benefici in termini di prestazioni e non di durata e quindi sarebbe interessante fare dei test anche su questi dispositivi.

E’ certo che su windows 7 é implementata la tecnologia Timer Coalescing che migliora il funzionamento del processore anche se finora ha buone prestazioni solo su determinate piattaforme quali ad esempio Centrino 2.
Possiamo solo aspettare il lancio della nuova piattaforma per netbook, PineTrail, nella speranza che riesca a sfruttare questa nuova tecnologia e che quindi i nuovi netbook non risentano dei cali di autonomia degli attuali.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest