Scegliere il programma per il fotoritocco



In quest’era digitale i fotografi, professionisti o amatori che siano, passano più tempo dietro allo schermo del computer che dietro al mirino della loro macchina fotografica. Vediamo allora quali parametri bisogna prendere in considerazione per trovare il programma che soddisfi appieno le proprie esigenze.

Innanzitutto, il fattore meno trascurabile è il costo. I programmi per la modifica foto sono in genere molto costosi, anche se si trovano programmi per tutte le tasche e addiritturi ci sono software gratuiti come per esempio l’arcinoto  Gimp. Per alcuni poi può essere veramente inutile spendere molto denaro per acquistare un prodotto che va molto oltre le prospettive di utilizzo.

20100322gimp_screenshot

In seconda battuta è da tenere d’occhio la facilità d’uso. Un programma troppo complicato fa subito passare la voglia di modificare foto. Buttatevi perciò su software non troppo complicati e abbastanza facili da usare (più che altro intuitivi).

Per capire meglio la facilità d’uso e le potenzialità di un programma quasi sempre avrete a disposizione una versione trial della durata di 30 giorni. Usate tutto il tempo che vi serve per valutare l’acquisto. L’uso della trial è un’opportunità che vi viene concessa, sfruttatela al meglio per capire che indirizzo seguire per acquistare il vostro programma per il fotoritocco.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest