Secondo Idc, la vendita dei pc è sempre attiva



Ce ne eravamo già resi conto con le vendite del trimestre scorso  dichiarate dalla Intel, ora anche l’indagine della Idc svela il mercato funzionante e in costante incremento dei pc.

Inaspettatamente una crescita superiore alle aspettative, il 15,3% rispetto all’anno precedente.

A contribuire alla performance l’area Emea, che ha in qualche misura compensato un certo rallentamento registrato nel mercato Asia-Pacifico.

Il pc riveste ancora un ruolo inportante dell’individuo, professionale e personale.

La classifica dei fornitori vede al primo posto Hp, con 13,3 milioni di unità (18,9% di share) e una crescita del 16,8%. Bene anche Dell, che cresce del 21,4% e si colloca in seconda posizione con 11,5 milioni di pezzi e una share del 16,4%. Terzo posto per Acer, best performer con una crescita del 63,5%. Sono 6,9 i milioni di unità consegnate, con una share del 9,9%.
In quarta posizione Lenovo: +14,6% a 5,6 milioni di unità, mentre Toshiba (che ha a listino i soli notebook) si colloca in quinta posizione con una crescita del 28,5% a 3,1 milioni di unità.

mondo

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest