Social Network: Facebook, i sei step fondamentali per costruire una Fan page aziendale di successo



La Fan page di Facebook, uno strumento molto importante per il branding delle aziende. Ecco i 6 punti fondamentali per costruirne una di successo.

— Il networking con altri social network e piattaforme web —

1. Per riuscire nell’intento di costruire una Fan page di alto livello, che sia volano di traffico qualificato sul sito della vostra azienda, sarà necessario attivare una rete di networking che possa indirizzare, attraverso altre piattaforme, gli utenti verso la vostra Fanpage. Sarà dunque necessario non lasciare al caso l’iscrizione degli utenti alla Fan page (come molte aziende tendono invece a fare), ma veicolare il traffico attraverso altri social network: Twitter, LinkedIn, Viadeo, blog etc.. Sarà inoltre necessario promuovere la propria Fanpage attraverso l’advertising dedicato di Facebook, all’inizio come in seguito, non dimenticandosi di aggiungere il tasto “Like” di Facebook sul proprio sito aziendale.

— Personalizzare la Fan page —

2. Cercate di personalizzare la vostra Fan page rendendola unica nel vasto panorama esistente su Facebook, magari realizzando un minisito o un blog interamente dedicato.

— Stimolate l’utente all’azione: siate interattivi —

3. Come sappiamo, Facebook è un social network dinamico, interattivo. Una volta “catturati” gli utenti qualificati, dovrete cercare di coinvolgerli nell’attività della vostra Fan page, fornire loro ciò che si aspettano: interagite con loro e favorite l’interazione fra utenti, creando dei contest partecipativi, delle iniziative di advertgaming, dei test di conoscenza (preferite quelli facili e veloci). In poche parole, usate la comunicazione tipica del network per avvicinare gli utenti al vostro brand.

— Le Applicazioni —

4. Un ottimo modo per valorizzare e personalizzare la vostra Fan page sono le applicazioni fornite da Facebook: gli utenti saranno invogliati a tornare sulla vostra pagina. Creare delle applicazioni personalizzate sarebbe la cosa migliore, ma se non avete le necessarie conoscenze o non avete l’ispirazione giusta, meglio affidarsi a quelle già preconfezionate da Facebook.

— La creazione del valore per l’utente – potenziale acquirente —

5. In pura ottica di marketing, sarà necessario dare un valore alla propria Fan page, creando di conseguenza un valore aggiunto per ciò che si rispecchia nella pagina: la vostra azienda. Molte pagine Fan, ad esempio, offrono informazioni aggiuntive, foto descrittive, e addirittura promuovono piccoli corsi di vario tipo. Qualsiasi iniziativa possa portare valore aggiunto alla vostra pagina (e dunque al vostro brand) servirà a interessare maggiormente, conquistare ed infine fidelizzare il vostro cliente potenziale.

— Le promozioni e gli omaggi —

6. Per coinvolgere definitivamente il consumatore, infine, saranno utili degli incentivi all’acquisto: promozioni ed omaggi sono le migliori metodologie per raggiungere l’obiettivo. La vostra aspirazione, fin dalla creazione della Fan page, dovrà essere quella di riuscire a creare un passaparola che possa riuscire a portare il vostro brand fuori dall’ambito Facebook (qualora la vostra azienda operi principalmente offline sarà senza dubbio fondamentale, ma lo sarà altrettanto e sopratutto se la vostra azienda opera online). Per raggiungere questo obiettivo, il cliente potenziale ha bisogno di uno stimolo in più, che può essere fornito da iniziative promozionali, sconti o omaggi specifici per i Fan della vostra Fan page. Non è necessario – tra l’altro – fornire incentivi o regali particolarmente vantaggiosi: basterà “regalare” al cliente potenziale “l’idea del vantaggio personalizzato”.

Se avete già una vostra Fan page, sarà per voi utile calcolarne il valore attraverso l’utilizzo di Social Page Evaluator, il cui funzionamento è semplice ed intuitivo.

Emiliano Tarquini

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest