Software Gratis per Win for Life



20100107250px-schedina
Da quando è stato introdotto, il gioco Win for Life – Vinci per la vita ha conquistato una rivelante fetta della popolazione (52 milioni di euro per la prima settimana). E’ soprattutto il vitalizio (4.000 € mensili netti e non indicizzati all’inflazione per 20 anni) a fare gola.
Anche se le probabilità di azzeccare vincite alte è in realtà molto esigua, possono venirci in aiuto un paio di software gratis per win 4 life.

Il primo è il Simulatore Win 4 Life v 1.0, completamente gratis, del sito delenda.net. L’applicazione simula il gioco in tutti i suoi aspetti, simula l’impostazione di sistemi integrali a 11, 12, 13, e 14 marcature e permette di provare sistemi ridotti, biridotti e triridotti anche di tipo ortogonale. Non è possibile simulare un abbonamento, ma si possono ripetere da 2 a 1000000 estrazioni. Il software è scaricabile cliccando qui. E’ anche disponibile sullo stesso sito una versione del programma integrata nel browser.

Il secondo, certamente più famoso e completo è MrWinForLife. Arrivato alla versione 1.02,
permette di ricercare le combinazioni da giocare tramite filtri, aggiornare i risultati delle estrazioni e avere statistiche sui dati usciti tramite Internet, stampare le schedine e la lista dei risultati delle vostre elaborazioni oppure schedine singole. Anche MrWinForLife è gratis ed è scaricabile cliccando qui.

Veramente interessante è anche Matilda che elabora combinazioni e sistemi di gioco per Win for life. Il programma necessita di registrazione, ma è completamente gratuito. Da segnalare che con questo software i sistemi sono elaborati con algoritmi diversi da utente ad utente, per creare sistemi di giocate sempre diversi.

Ai fini di una buona preparazione per le giocate a Win for Life, è interessante conoscere anche il calcolo delle combinazioni necessarie per avere la certezza della vincita. La pagina dedicata è raggiungibile a questo indirizzo, ed è curata dalla stessa SISAL.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest