Sono adulti i pirati del P2P



p2p-governance_id3929961_size480.jpgLa federazione contro la pirateria musicale, ha studiato i casi di persone denunciate in Italia per condivisione illegale di musica sulle reti di condivisione e ha disegnato un profilo del pirata informatico.

Contrariamente alle previsioni è emerso che la figura di chi diffonde illegalmente musica su Internet è quella di un professionista maschile di età media 30 anni. Solo un caso, infatti, ricordava un minorenne mentre tutti gli altri si trattava di piccoli imprenditori,  lavoratori autonomi o impiegati.Questo dimostra che non sono solo i nostri figli ad effettuare copie pirata , ma sono solamente l’ultimo anello di una catena molto più lunga.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest