Spotify ha appena comprato The Echo Nest



Spotify, il noto servizio di streaming musicale da qualche tempo sulla cresta dell’onda, ha annunciato di aver appena acquisito The Echo Nest, meglio conosciuta come “la società che gestisce la grande maggioranza delle radio su internet”. E tra queste radio vediamo anche competitor importanti come Pandora, Twitter Music, Rdio e altri. Ma la notizia di oggi non vuol dire necessariamente che questi servizi perderanno il supporto alle API di The Echo Nest, visto che è stata la stessa Spotify a confermare che “le API rimarranno gratuite e aperte al supporto del suo grande ecosistema di sviluppatori”.

Non è ancora chiaro cosa cambierà per Spotify dopo questa acquisizione. Possiamo però andare a leggere un frammento del comunicato ufficiale: “L’aggiunta di The Echo Nest a Spotify aiuterà a rafforzare l’abilità di Spotify di aiutare i brand e i partner a produrre fantastiche esperienze musicali per il loro pubblico”. Che, sì, alla fine vuol dire poco e niente, ma è l’unica informazione ufficiale che abbiamo. L’unica cosa certa, al momento, è che Spotify adesso possiede la compagnia che gestisce la maggior parte delle radio online. Traetene le conseguenze.

In un’altra news, poi, si parla di un SDK per iOS completamente nuovo e disponibile già da oggi. Sembrano mancare alcune funzionalità rispetto alla versione precedente, ma a detta della compagnia questo dovrebbe essere più veloce e più performante.

Probabilmente avremo ulteriori notizie di questa acquisizione nei prossimi mesi. Cosa starà pensando di fare il gigante dello streaming musicale?

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest