Steam: il futuro dei videogame?



20100107steam-logo

Quando usciva un videogame, magari che si attendeva da tempo, si andava con i sudati risparmi dal venditore di fiducia, si pagava e si aveva tra le mani un gioco nuovo nuovo, con il suo preziosissimo manuale e una custodia che, nei videogiocatori più accaniti, sono veri e propri terosi. Quindi, una volta arrivati a casa, si installava (nel caso dei PC) o lo si giocava direttamente (consolle) e si giocava per ore, giorni, mesi interi, fino all’arrivo del prossimo videogame. Questa “prassi” è andata avanti praticamente da sempre. Ma da qualche tempo, le cose sono consistentemente cambiate, con l’arrivo del mercato via Web e, in particolare modo, di Steam.

Sul sito ufficiale di Steam, è possibile, dopo iscrizione veloce e gratuita, consultare un catalogo online di migliaia di giochi per PC di tutti i tipi (azione, gdr, sportivi) e comprarli pagando rapidamente con Paypal e sistemi affini. Una volta comprato, il gioco potrà essere scaricato ogni qual volta voi desideriate dal vostro account e gli stessi salvataggi, opzioni modificate o altro saranno salvate in automatico sul server di Steam stesso, in modo da non perdere nulla, anche in caso di virus o malfunzionamenti del vostro PC.

Steam offre inoltre la possibilità di installare una piccola applicazione sul vostro PC, per tenere sott’occhio giochi scaricati, profilo, lista amici e tante altre cose ancora. Anche l’esperienza di gioco online è stata notevolmente migliroata, grazie agli appositi server di gioco che, anche se constantemente pieni di gente (come quelli di Call of Duty Modern Warfare 2), danno pochissimi problemi durante il gioco.

Come se non bastasse, Steam offre diverse promozioni speciali sull’acquisto di giochi singoli o in pacchetti, specie durante alcuni periodi dell’anno. Ad esempio, durante la prima settimana dal 2010, è stato possibile trovare, per un solo giorno, GTA4 a 7.99$ e BioShock a 3.99$, prezzi che letteralmente uccidono la pirateria, considerando che, comprando su Steam, è possibile giocare online senza nessuna complicazione aggiuntiva di registrazioni o altro, mentre per i giochi scaricati illegalmente, spesso il gioco online è assente.

Con il rapido sviluppo di Steam, è probabile che tale piattaforma si estenda anche alle consolle quali Xbox360 o PS3 e, magari, consentendo di giocare online senza distinzione tra consolle e PC, come oggi, purtroppo, accade.

Pronti ad entrare? Steam vi aspetta!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • lordkryss

    Novità? è da anni che esiste. Anche xFire da poco ha aperto il suo online store, e esistono siti che (a quanto dicono) ti fanno giocare a quanti giochi vuoi per una ventina di euro al mese

  • giorgio

    se steam è il futuro dei videogame mi sa che tornerò a giocare a risiko e a monopoli.
    ma trovato un modo migliore di steam per farmi passare la voglia di giocare a call of duty.

Pinterest