Sviluppato il primo disco olografico da 500 GB



La Global Research di General Electric rende noto di aver sviluppato il primo prototipo di disco olografico da 500 GB.

Grazie all’olografia, sarà possibile salvare dati sfruttando la tridimensionalità, l’ intero volume del disco.

La tecnologia fa un notevole passo in avanti nello sviluppo di questo supporto ottico.

Dvd e Blue Ray che hanno una capacità massima da 25 GB, dovranno lasciare il posto a questa imponente novità.

Il disco olografico sfruttando il suo intero spessore e non solo la superficie, avrà la capienza di ben 100 dvd, e 20 Blue Ray.

Saranno commercializzati fra il 2011 e il 2012 ad un prezzo che si aggirerà intorno ai 50 euro.

Si inizia intanto a lavorare ai dischi in grado di immagazzinare un Terabyte di dati!

dico-500-gb.jpg

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest