Tavoletta grafica Wacom Intuos 4 M



20090911wacom_intuos4-521x400La serie di tavolette grafiche Intuos di Wacom è una delle più longeve e apprezzate dai professionisti del disegno artistico al computer. Si tratta di strumenti ad elevata precisione che, grazie soprattutto alla qualità di acquisizione e al comfort d’uso, rendono l’interazione dell’artista molto naturale, riuscendo a sostituire in modo efficace i tradizionali strumenti artistici, quali matite, pastelli, pennelli o aerografi. La serie Intuos è caratterizzata da una qualità costruttiva eccellente, unita ad un prezzo decisamente contenuto. La superficie d’appoggio curva offre un supporto completo per la mano e permette molte ore di utilizzo senza fatica. Il design simmetrico ne consegue un impiego ambidestro, mantenendo il set di pulsanti di controllo ExpressKey sul lato sinistro o destro secondo le preferenze dell’utente. A livello costruttivo la Intuos 4 è molto curata, cosa peraltro molto comune a tutti i prodotti Wacom: la superficie di disegno è nero opaca, così come le zone poggiapolso, mentre la zona dedicata ai controlli è lucida, anch’essa di colore nero.

Display Oled incorporati

20090911wacom-intuos4-expresskeys-lgI controlli sono assegnati a due coppie di pulsanti rettangolari programmabili ExpressKey, ai quali è possibile associare tasti di scelta rapida oppure la selezione di strumenti specifici dell’applicazione di disegno utilizzata, come per esempio Photoshop o Corel Painter; comprendono dei display Oled che indicano in modo chiaro la funzione in uso. Scrolling, zoom, regolazione della dimensioni del pennello, selezione del livello o rotazione del quadro sono, invece, gestibili mediante il touch ring multifunzione, ovvero un pad circolare molto simile nel funzionamento alla Click Wheel dei riproduttori Ipod.

La superficie di disegno è pari a 157,5×98,4 mm per il modello Small, e di 223,5×139,7 mm per la versione Medium. La gamma Intuos 4 include anche le versioni L e XL, più impiegate a un impiego professionale. Tutte e quattro condividono le stesse specifiche tecniche, salvo l’assenza del display Oled sulla tavoletta più piccola. In tutti i casi la risoluzione è di 5.080 lpi, con la capacità di rilevare 2.048 livelli di pressione: soluzione che rende il disegno fluido, estremamente preciso e naturale. Si tratta di un valore doppio rispetto alla precedente serie Intuos 3 e, utilizzandola, l’incremento qualitativo è immediatamente percettibile. Sono rilevate anche inclinazioni della penna, con un’angolazione massima di +/- 60°.

Per il collegamento con il computer è fornito un cavetto Usb da 2,5 metri: la tavoletta è autoalimentata direttamente dalla porta Usb. L’installazione del software è semplicissima e rapida, e si limita di fatto all’installazione del driver specifico e dell’utility Wacom Tablet Properties. Di serie nella confezione è incluso un calamaio per riporre la penna quando non la si usa, che funge anche da contenitore per le punte di ricambio: ne sono incluse 5 in plastica nera, uguali a quella montata di default sulla penna, e altre 5 caratterizzate da una risposta e un tipo di attrito differenziato. La penna non presenta particolari novità, salvo l’impugnatura in gomma su tutta la sua superficie, che risulta molto confortevole. Come accessorio è anche fornita un’impugnatura in gomma supplementare, che serve a incrementare il diametro nella zona di impugnatura.

Prezzo: 400 euro

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest