Telecom affida il business al polpo Nando !



E’ stato uno dei tormentoni dell’estate 2010 quello del polpo Paul, lo sfortunato mollusco utilizzato inizialmente per indovinare i risultati della Nazionale di Calcio della Germania, poi diventato punto di riferimento di ogni scommettitore per i pronostici di tutte le partite dei Mondiali di calcio di Sudafrica 2010. Il polpo, infatti, catturato all’Isola d’Elba, venne poi portato nell’Acquario di Oberhausen, per l’appunto in Germania.

Adesso Telecom Italia, ispirandosi al celebre animale, ha dato vita ad un immaginario cugino italiano di Paul, chiamato Nando, il quale negli spot televisivi parla con uno spiccato accento romanesco. Al polpo “de noantri” spetta quindi il compito di fare pronostici, ma non di tipo calcistico, bensì di tipo economico, dovendo indovinare a quale compagnia telefonica rivolgersi per le esigenze del proprio business, potendo scegliere tra le ormai famose tre teche che, in questo caso, riportano le diciture “impresa difficile”, “impresa normale” e “impresa semplice”.

La scelta del polpo Nando ricade ovviamente sull’ultima citata, che corrisponde alla gamma di offerte di Telecom Italia per l’utenza professionale. Nello spot TV il polpo, a cui dà la voce l’attore Stefano Ambrogi, dice “Ma guarda un pò, da quanno quer mio cuggino tedesco s’è messo a fare er fenomeno in TV, me tocca a lavorà pure a me! Adesso m’hanno chiesto de sceglie tra questo offerte per il business”, per poi concludere con “Io ho scelto, ma la prossima volta fateme una domanda più intelliggente, questa era troppo semplice!”. La campagna pubblicitaria è stata affidata da Telecom Italia alla creatività di Mauro Mortaroli, per una produzione firmata da Buddy Film per la regia di Marco Mangiarotti.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Non so se ne sei al corrente ma il polpo Paul era tutta una bufala, infatti era morto e lo avevano sostituito con un altro…
    Quindi solo una furbata per guadagnare soldi, proprio come la telecom che ruba un sacco di soldi ai sui clienti.

Pinterest