Tribal Web : il P2P privato tra amici



2009052016150-tribalweb

La realizzazione di un sistema privato di scambi di file non è diversa cosa dal funzionamento di uno scambio pubblico: c’è la condivisione delle cartelle, lo scambio delle fonti, la ricerca di file e la gestione delle priorità di scaricamento. Quello che cambia in questo caso è che solo i membri autorizzati possono avere accesso alla nostra rete che è stata creata e ai file condivisi. Il sistema di condivisione web è sicuramente una innovazione, in questo modo si possono condividere un sacco di file, solo ed esclusivamente tra utenti autorizzati.

Ovunque e sempre

In altri termini in questo caso si tratta di realizzare una condivisione più intima tra i membri di una comunità, fra i nostri conoscenti o i nostri parenti. Se ci spostiamo spesso, possiamo anche prendere in considerazione l’uso, di questo tipo di scambio tra noi e noi stessi!

Ciò significa che con una condivisione privata si può accedere in modo sicuro da remoto, alle nostre risorse condivise e a ciò che desideriamo a partire da qualsiasi punto del globo. Potremo dunque vedere i nostri video, le nostre fotografie, ascoltare la musica preferita ma anche spostare file sulla macchina remota perché è possibile fare anche la sincronizzazione a distanza di file.

La condivisione privata ci offre insomma il libero accesso ai nostri file che diventano così esplorabili a partire da qualsiasi tipo di computer dotato di un collegamento a Internet e grazie ad alcuni programmi come Orb, attraverso un telefono cellulare o un palmare.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest