Trucchi grafica. Ecco come dare un effetto “vintage” alle vostre foto



Volete divertirvi a trasformare le vostre foto in bellissimi scorci bucolici con l’effetto “split-toning”? (una tecnica di alterazione dell’immagine con cui è possibile controllare e modificare la dominante nelle luci e nelle ombre, ideale per foto di paesaggi, ma anche per ritratti). Non serve altro che una bella foto, della dimensione che preferite, un software per il fotoritocco e una conoscenza minima del programma; io utilizzerò per voi il famoso GIMP in quanto open source, scaricabile gratuitamente dal sito www.gimp.org ( in alternativa Adobe Photoshop che si basa sullo stesso principio e possiede gli stessi identici comandi). Bene, iniziamo!

1) Dopo aver avviato GIMP, andate in File/Apri per selezionare e aprire la vostra foto. Per prima cosa, duplicate il livello dell’immagine (in gergo layer): selezionate, dal menu Livello, la voce “Duplica livello”.

2) Ora spostatevi sul livello nuovo creato Sfondo-copia e andate nel menu a tendina Colori. Scegliete Desaturazione.

3) Selezionate le sfumature di grigio basate sulla lucentezza, quindi date OK.

4) Adesso occore modificare il colore di primo piano. Concentratevi sulla barra degli strumenti a sinistra: fate clic sul simbolo con i due rettangoli sovrapposti (il primo indica il colore di primo piano, quello sottostante il colore di sfondo). Nel campo “Notazione HTML”, inserite la stringa “2bc6ff”: esso rappresenta il codice del colore che serve per procedere nel lavoro. Concludete con un clic su OK.

5) Create un nuovo livello come fatto in precedenza: selezionate il tasto documento, in basso a sinistra, dalla finestra Livelli. Per intenderci, è il primo: quello con il foglietto di carta. Scegliete come “Tipo di riempimento livello”, il “Colore di primo piano” (la prima scelta).

6) Tornate sulla maschera livelli e, dal menu a tendina Modalità, selezionate la voce “Sovrapposto”.

7) Fate clic col tasto destro su “Nuovo livello”, quindi selezionate “Fondi in basso”.

8) A questo punto dovremmo avere nella palette dei livelli il livello di Sfondo, quello Sfondo-copia color turchese, e Sfondo-copia 1: su quest ultimo bisogna ripetere le stesse procedure viste precedentemente con la differenza che selezioneremo il codice colore “ffcc600”. L’immagine assumerà un colore giallino.

9) Tenendo selezionato questo livello( Sfondo-copia 1), cliccate il tasto destro del mouse e selezionate la voce “Aggiungi maschera di livello”. A questo punto si aprirà una finestra: qui dovete scegliere “Copia del livello in scala di grigi”. Ripetete la medesima operazione anche per il livello “Sfondo-copia” blu, facendo attenzione a mettere un segno di spunta, questa volta, anche su “Inverti maschera” nella finestra “Aggiungi maschera di livello”.

10) Regolate adesso l’opacità del livello giallo al 75% circa, portando il cursore a circa tre quarti della barra Opacità che trovate in alto nella palette Livelli.

11) Aprite il menu Immagine della barra degli strumenti principale. Selezionate la voce “Appiattisci immagine” per fondere tutti i livelli creati in precedenza.

12) Nella finestra che si apre, regolate la luminosità a -6 e la saturazione a 19. Potete però modificare i valori anche a seconda del vostro gusto personale.

13) A questo punto comparirà un unico livello Sfondo. Aprite il menu a tendina Colori, scegliendo “Tonalità e saturazione”.

20090915vintageEcco come dovrebbe pressapoco apparire il risultato finale. Bello, vero?

Per conoscere meglio, se ne foste interessati, il funzionamento di GIMP, vi consiglio questo video-podcast:

http://meetthegimp.org

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest