Trucchi grafica: rimuovere le imperfezioni della pelle



In questo tutorial vedrete uno dei svariati modi per levigare la pelle, rimuovendo imperfezioni come macchie cutanee, fastidiosi nei o semplicementi brufoli…pochi passaggi per un risultato soddisfacente!


1) Aprite l’immagine che volete ritoccare (Ctrl+O) e duplicate il livello di sfondo.

2) La prima operazione che andremo a fare è quella di eliminare tutte le imperfezioni del viso. Utilizzate lo strumento Clone che trovate nella barra degli strumenti di Photoshop: esso, come dice il nome, serve a clonare un’area detta sorgente in un’altra di destinazione, che, nel caso nostro, corrisponde a quella dell’imperfezione da coprire. Una volta selezionato lo strumento, regolate il diametro a seconda della grandezza dell’area. Cliccando con Alt in un’area adiacente della pelle senza imperfezione, cioè quella sorgente, e portandovi sull’area dell’imperfezione, fate clic con il tasto sinistro del mouse…come per miracolo, l’imperfezione è sparita!

3) Continuate in questo modo per tutte le imperfezioni più evidenti (nei, pori, brufoli), ma senza esagerare!E’ vero che vogliamo levigare questa pelle, ma non vogliamo creare una bambola di porcellana! L’obiettivo è anche quello di non rendere troppo innaturale l’effetto finale, quindi pochi clic, giusto quelli più necessari.

4) La prossima cosa da fare è rendere più liscia la pelle. Per farlo andate inanzitutto a duplicare il livello su cui avete lavorato finora. Su questo applicate un filtro Polvere e grana; andate su Filtro, Disturbo, Polvere e grana. Impostate un raggio di circa 10 px. Date OK.

5) Come vedete, l’applicazione del filtro ha creato sul livello  una maschera di livello. Cliccate Ctrl+I per invertire la maschera, cioè per renderla nera (ricorda a chi non lo sapesse che in Photoshop il nero corrisponde al colore che nasconde, il bianco quello che rivela); con questo passaggio, in pratica, vogliamo fare in modo che il filtro sia applicato solo al viso, lasciando inalterati capelli, sopracciglia, occhi e via dicendo. Perciò stando attenti che sia selezionata la miniatura della maschera di livello, con un pennello bianco ea opacità circa 40%, colorate tutto ciò che è pelle. Se il risulatato vi sembra troppo innaturale alla fine, basta abbassare i valori di opacità e riempimento del livello corrispondente.

Alternativa: per levigare la pelle, un’altra tecnica molto utilizzata è quella di applicare una sfocatura su un livello copia di quello originale. Andate su Filtro, Sfocatura, Controllo sfocatura e impostate un raggio abbastanza basso, comunque sufficiente a nascondere i pori ma non tanto eccessivo da togliere i tratti naturali del volto. Quindi date OK. Abbassate un pò l’opacità del livello e scegliete come metodo di fusione Sovrapponi. Per eliminare le imperfezioni, anzichè il timbro clone, potete anche ricorrere al più veloce Pennello correttivo.

20091020pulizia-volto

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • kraken

    ben scritto. Bravo!

Pinterest