Twitter abbandona LinkedIn



Una notizia che potrebbe cogliere di sasso molte persone: Twitter ha deciso di abbandonare LinkedIn. Il popolare social network ha infatti ribadito sul suo blog che non permetterà più a sviluppatori di terze parti di utilizzare il contenuto del sito in modi che possano mimare l’esperienza di Twitter stesso. Questa è una brutta notizia per LinkedIn, in quanto gran parte dei contenuti dei propri utenti viene direttamente da Twitter.

LinkedIn rassicura tuttavia che non ci saranno modifiche apportate alla propria esperienza di uso del social network, ma la verità è che forse qualche differenza ci sarà, staremo a vedere come. In linea generale questa decisione rientra nel piano di Twitter in merito all’impedire a sviluppatori terzi di imitare il contenuto: l’azienda vuole creare una vera e propria “esperienza Twitter”.

Alla fine dei conti, LinkedIn è semplicemente costretta ad andare avanti senza Twitter, cercando di continuare a sottolineare la sua forza, dato che LinkedIn è il principale social network da un punto di vista business, cercando un nuovo modo per far tornare gli utenti.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest