Twitter: come farsi trovare e aumentare il numero dei followers



Se hai un tuo business o una qualunque attività (sia online che offline) che desideri promuovere su Internet, il social network Twitter è sicuramente uno degli strumenti di marketing di cui non puoi fare a meno.

Tuttavia, limitarsi ad essere presenti su Twitter (così come in qualsiasi altra community online) non basta: bisogna, anche e sopratutto, riuscire a farsi trovare da chi potrebbe essere interessato a quanto hai da proporre e/o condividere.

E, ancora prima di fare in modo che i tuoi potenziali followers possano trovarti su Twitter, è bene che tu crei la tua squeeze page (pagina web con un modulo per acquisire contatti), il tuo sito o il tuo blog.

E’ più facile che la gente ti segua quando tu hai qualcosa da offrirgli. Al contrario, se gli altri twitters, visitando il tuo profilo, dovessero accorgersi che non sei un membro attivo della community, è probabile che esiterebbero a seguirti.

Perciò, se hai già realizzato un sito web, un blog o una squeeze page, hai una destinazione su cui indirizzare chi ti segue e questo renderà le cose molto più facili.

Per avere una prima base di followers, inizia incorporando su Twitter i tuoi contatti di posta elettronica. Probabilmente rimarrai sorpreso nel constatare quanti di questi contatti stanno già usando Twitter e, poiché questi ti conoscono già, ci saranno ottime probabilità che inizino a seguire i tuoi aggiornamenti.

Il passo successivo consiste nel partecipare a delle comunità basate su Twitter. Una di queste è WeFollow.

WeFollow è una directory di twitters molto funzionale e potrai aggiungervi facilmente (e gratuitamente) le informazioni sul tuo account. E’ anche possibile classificare i tuoi interessi in modo che il tuo account venga posizionato all’interno di una specifica sezione del sito (basata sul tuo business). Come avrai capito, si tratta di un sistema che rende più facile il rintracciarti per iniziare a seguire i tuoi tweets.

Un’altra directory per Twitter molto popolare è TwitterHolic.

Un’ultimo consiglio. Ogni volta che acquisisci un nuovo follower, può essere una buona idea accoglierlo con un messaggio diretto (direct message o DM) che presenti te, il tuo sito web o il tuo business. Per risparmiare tempo puoi usare il servizio online offerto da Auto Twitter Robot per l’invio automatico di messaggi diretti di benvenuto.

Spero che troverai utile queste informazioni. Buon lavoro e buon marketing con Twitter!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest