Twitter diventa a pagamento?



20091130twitter2Da qualche giorno gira in rete una notizia che fa tremare gli utenti del  più famoso sito di microblogging del mondo: Twitter.

Dai rumors, sembra che prossimamente il sito dei cinguettii diventerà a pagamento.

Ma ci pensate? Adesso per cinguettare dovremo pagare. Piano con gli allarmismi però, vediamo di analizzare meglio la notizia: dalle frammentarie voci carpite in rete si sa che questo servizio a pagamento avrebbe dovuto partire in fase sperimentale dal gennaio prossimo, nel mercato giapponese.

La scelta del Giappone non è casuale visto che è finora il mercato in cui Twitter ha avuto maggiore diffusione.

Il servizio a pagamento, a quanto sembra, avrebbe dovuto riguardare solo alcuni contenuti, che per la loro qualità, sarebbero stati accessibili solo agli abbonati.

Le possibilità di pagamento sarebbero state due:

– pagamento una tantum in base ai contenuti a cui si vuole accedere

– pagamento di una quota mensile da 1 a 11 dollari.

Perchè abbiamo usato il condizionale?

Semplice, perchè dopo le numerose notizie uscite di recente Twitter si è affrettata a smentire la notizia dal proprio blog giapponese,anche se alcuni sostengono che la smentita non è apparsa particolarmente convinta.

Per il momento quindi, continuate pure a cinguettare gratis, in futuro non si sa….

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • mauro

    No Twitter rimarrà gratuito tranquilli… troveranno, come facebook e simili, altri modi di fare cassa…

  • alberto

    tuitter ha rottorcazzo

Pinterest