Ubisoft Attaccata per il sistema di protezione



ubisoft.gifUn appassionato di videogiochi statunitense ha fatto causa alla società Ubi Soft. Accusa infatti la protezione Star Force di compromettere la sicurezza del sistema operativo Windows e di esporre gli utenti ad un potenziale pericolo.Il DRM di Star Force permette ad alcuni cavalli di Troia di accedere al sistema.

La disinstallazione del gioco protetto, inoltre, non elimina il sistema di protezione, in modo analogo a quanto succedeva con il sistema Rootkit dei CD audio distribuiti da Sony. E già in discussione sono XII , Prince of Persia,Splinter Cell 3 ,Brothers in Arms e King Kong. E’ un caso isolato o davvero questa “protezione” rende vulnerabili i nostri sistemi operativi?

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest