Ubuntu 14.04 migliora drasticamente le capacità di gaming dei MacBook



Per qualche anno, Valve ha affermato che, quando ottimizzati per bene, i giochi girano più velocemente su Linux piuttosto che su Windows. E proprio per questo, la compagnia ha spinto su Linux – su Ubuntu in particolare – per molto tempo, soprattutto perché le Steam Machine sono pensate proprio per lavorare su sistema operativo Linux, dal momento che Valve ha cercato di bypassare Windows.

Ma ignorando queste indicazioni di Valve, la maggior parte dei giocatori di tutto il mondo non ha fatto molto caso a Linux, soprattutto a causa della libreria videoludica piuttosto limitata del sistema operativo (insomma, non importa se i giochi girano meglio su Linux, se non ci sono giochi su Linux). Oggi, però, un esperimento effettuato da Michael Larabel di Phoronix ha fatto emergere che, se viene installato Ubuntu 14.04 su un MacBook, le performance di gioco aumentano drasticamente.

Quanto aumentano? Facciamo qualche esempio. Un gioco, OpenArena, uno shooter open source, su OS X 10.9.2 girava a 20 fps alla risoluzione di 1366×768. Su Ubuntu, invece, i frame al secondo sono schizzati a 137, alla stessa risoluzione. E un altro first person shooter open source, Xonotic, nonostante alla configurazione minore girasse meglio su OS X, a quella media e a quella massima gira meglio su Ubuntu.

OS X non è l’ideale per giocare, ed è una cosa che il mondo del gaming sa già da molto tempo. Ad ogni modo, installando Ubuntu su un MacBook è possibile migliorare sensibilmente le prestazioni di gioco, anche se questo vuol dire dover rinunciare a una libreria sostanziosa di videogiochi.

Cosa ne pensate di questa scoperta?

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest