Ubuntu: problemi col wi-fi? No grazie.



Un problema in cui si imbattono molto frequentemente gli utenti che decidono di passare ad Ubuntu sul proprio notebook o netbook è quello relativo al rilevamento della propria scheda di rete che, in quanto integrata non sempre viene rilevata correttamente dal sistema operativo.

Ubuntu include di default Network-Manager come gestore di rete sia per il wi-fi che per il collegamento cablato che, anche essendo un ottimo software non sempre risulta essere efficace.

Una valida alternativa è offerta da Wicd Network Manager che oltre adi nterfacciarsi con un maggior numero di schede di rete offre svariate opzioni dal punto di vista della sicurezza e, qui di seguito riporto una facile guida all’installazione.

  1. Disinstallare Network-Manager e tutte le sue dipendenze dal gestore di pacchetti di Ubuntu.
  2. Installare Wicd Network Manager cercando, nel gestore pacchetti “wicd” (l’ultima versione disponibile è la 1.7.0).
  3. Il nuovo gestore di reti è ora disponibile in Applicazioni > Internet, una volta aperto ci troveremo davanti alla prima schermata della gallery
    L’interfaccia è molto intuitiva infatti, si riduce all’elenco delle reti e a un piccolo menu.
  4. Dopo aver selezionato la rete che ci interessa clicchiamo su proprietà, selezioniamo la cifratura che ci interessa scegliendo tra la vasta gamma che Wicd ci mette a disposizione, inseriamo le nostre credenziali, confermiamo, selezioniamo “Connetti” e il gioco è fatto.

Lurkers.it

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!

Pinterest