Un lettore HD per Internet



Dopo Real Networks , Microsoft e Apple con il suo Quicktime, nessuna società si è messa a ricercare nuove tecnologie per lo streaming su Internet.Con DivX Web Player l’azienda DivX Network, autrice del celeberrimo codec, scuote i colossi del settore lanciando il suo lettore. Questo plug-in è stato scaricato più di un milione di volte nella sua prima settimana di disponibilità.

Cliccando su un collegamento video compatibile abbiamo la possibilità di vedere un video in streaming. Facciamo però attenzione perché la tecnologia è ancora nuova e i collegamenti disponibili sono relativamente pochi. Dovremo avere un po’ di pazienza fino a quando non si diffonderà di più. Potremo caricare tutti i file AVI codificati in DivX e anche quelli con la nuova estensione “ .divx”.

Perché possiamo vedere un qualsiasi file disponibile sulla rete è necessario che il collegamento sia compatibile con il plug-in. Tutto quello che il Web master deve fare è  scrivere qualche riga di codice. Nell’attesa, possiamo sempre andare a vedere decine di film, clip, pubblicità e video camorristici. DIvX web plaer è compatibile con i principali programmi per navigare. Il supporto dell’alta definizione non è la sua unica qualità. Il programma dispone dello scaricamento progressivo. Possiamo anche scaricare i singoli video sul nostro disco fisso per vederli in seguito, cosa che i concorrenti non permettono di fare. I file si possono vedere a pieno schermo ma anche in una finestra: basta cliccare con il tasto destro scegliere l’opzione windowed per far apparire il video in un riquadro separato. L’impostazione possono essere automatiche o trasparenti prepotenti.

Grazie a queste  tecnologie possiamo integrare video in formato Divx ad alta definizione in una pagina Web personale o all’interno del nostro Blog senza dover sfruttare un server particolare o installare un programma che emuli. Per poter diffondere i nostri video dobbiamo solo scaricarli sul sito che li ospiterà e aggiungere qualche riga nel nostro codice. Se non siamo molto esperti di programmazione o non ci sentiamo di mettere le mani nel codice,Divx può generare il codice al posto nostro. Per sfruttare questa possibilità dobbiamo solo segnalare la posizione e la risoluzione del video . Se invece siamo dei perfezionisti e miriamo alla massima personalizzazione dell’opzione disponibile, ci interesserà sapere che il programma mette anche a disposizione del pubblico un kit di sviluppo.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Non so chi è che ha inventato il divx, ma di sicuro è un genio!

  • Pingback: Technotizie.it()

Pinterest