Una cura fra ogni male: i software che servono



Esiste una categoria di programmi in grado di analizzare il basso livello del disco e recuperare i file cancellati o almeno parte di essi se nel frattempo sono state eseguite delle scritture. La possibilità di recupero dei dati non si limitano solamente al ripristino di file cancellati ma possono andare ben oltre e spingersi fino a ripristinare partizioni formattate, dati memorizzati su dischi formattate con file sconosciuti o eventuali file corrotti come per esempio di archivi.

 I programmi a disposizione sul mercato offrono infatti possibilità variabili, che vanno dalla semplice estensione delle funzionalità standard del cestino, mantenendo riferimenti alla posizione del file. I software più sofisticati sono anche i più costosi, ma ci permettono realmente di superare situazioni di emergenza. Ne può essere un esempio la suite R-Studio che permette di recuperare file anche da situazioni veramente disperate, come nel caso in cui l’intera tabella di allocazione sia stata danneggiata o corrotta da virus.

Diverso invece il funzionamento di Recover4all,una utility che non prevede procedure di installazione e può essere lanciata direttamente da floppy. Si tratta in particolare di un programma utile soprattutto per ripristinare i file cancellati senza aver usato il cestino o eliminati definitivamente dopo aver svuotato il cestino stesso.

Più specificatamente orientata verso il recupero di file contenenti testo è Recover My Files. Compatibile con tutte le versioni più recenti di Windows, il programma può trattare una lista estesa di formati; offre inoltre la possibilità di visionare, in una finestra apposta,una anteprima del contenuto del file che andrebbe recuperato, cosa particolarmente utile in caso di documenti di testi. Allo stesso modo funziona anche FileRestore che, oltre a consentire il recupero file  permette di estendere le ricerche di file perduti anche ad unità esterne.

Servizi simili promettono anche se ben più costosi Symantec V2i Protector Desktop Edition e FinalData Enterprise. Nati prettamente per un’utenza professionale, funzionalità che offrono sono davvero numerose. Si va dalla possibilità di recuperare file cancellati del cestino, alla possibilità di recuperare partizioni formattate fino alla possibilità di recuperare situazioni in cui è stata danneggiata la tavola delle partizioni. È inoltre possibile recuperare dati da CD che hanno zone del disco illeggibile, come può accadere in seguito a graffi accidentali, o correggere file della suite Office o Outlook, ripristinando correttamente i file persi o danneggiati.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest