Una live linux per il recupero di sistemi danneggiati, anche Windows.



riplinuxSe siete in cerca di una distribuzione linux simile a PartedMagic ma che in più contenga strumenti di diagnostica della ram (MemTest86+), tools per il ridimensionamento delle partizioni (GParted), il backup dell’immagine fisica del disco (Ghost For Linux) e il recupero di file cancellati (PhotoRec) o partizioni danneggiate (TestDisk), allora RIPLinux è per voi.

RIP stà per “Recovery is Possible“, ed è una Slackware based che gira, con tanto di desktop grafico, in meno di 256 mega di memoria, avviando da cdrom o da chiavetta USB.

Nella distribuzione si trovano inoltre dei programmi non proprio dedicati al recovery delle informazioni e al test dell’hardware, bensì di usi generico, come Firefox, mtPaint, GQView e perfino un player audio come XMMS e DVD come Xine, ci roviamo inoltre un client RDP per il controllo remoto di macchine windows con terminal server / remote deskop, dei filemanager su GUI e non quali PCManFM, EmelFM, e GNU Midnight Commander, programmi per la masterizzazione (ottimo per portare via dati da dischi danneggiati) come Xfburn e gestori archivi come Xarchiver e Iso Master.

Come ciliegina sulla torta RIPLinux supporta l’EVMS (Enterprise Volume Management System) he le permettono l’accesso ad una vasta tipolgia di filesystem, anche non tipici di Linux.

Non mancano inoltre, presenti direttamente nella distribuzione, una corposa quantità di manuali e istruzioni per l’uso dei programmi disponibili.

Qui trovate tutte le info e i download del caso.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest