Una piccola storia di Linux



linus-torvalds.jpg

Linus Torvalds


Linux è nato come un sistema “Unix-Like”, scritto da Linus Benedict Torvalds, studente al secondo anno di informatica all’università di Elsinki.

Nasce come evoluzione di Minix, creato dal professore olandese Andrew S. Tanenbaum, primo sistema di cui era disponibile il codice sorgente a pagamento per scopi didattici.

Il 25 agosto 1991 Linus Torvalds scrive sul newsgroup com.os.minix un messaggio in cui annuncia di aver iniziato a lavorare ad un nuovo sistema operativo per 386/486, in quanto scontento delle prestazioni di
Minix.

Il 17 settembre 1991 esce la versione 0.01 di Linux. La disponibilità gratuita dei sorgenti viene vista di buon occhio dagli appassionati e programmatori, che contribuiscono allo sviluppo del sistema.

Il 16 gennaio 1992: Linux viene rilasciato per la prima volta sotto licenza GNU GPL(GeneralPublic License).

Il 4 Marzo 1994: esce la versione 1.0 di Linux.

Linux va inteso come il solo kernel, il nocciolo del sistema operativo su cui poi si basano tutti i moduli di gestione di un sistema operativo, quali i demoni, i servizi, ecc…

Si sente spesso oggi la frase: “Ho installato linux”, in realtà quelle che vengono installate sono dette distribuzioni, “Distro” e contengono il kernel linux, un sistema grafico, quali kde gnome fluxbox e altri,e software preinstallato. Tanto per fare un esempio, il browser utilizzato nella distribuzione ubuntu è Firefox, quello utilizzato in Kubuntu è konqueror che fa parte di Kde.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest