Uno smartphone tra un paio di anni …



Oggi gli smartphone ci stupiscono, hanno fotocamere, accelerometri, gps, sensori termici, wi-fi, fm, bluetooth. Cosa può mancare ha uno smartphone ?. Nel giro di un anno uno smartphone avrà ciò che ora stai magari pensando:

Videoproiettore LED? (possibilissimo)

Batteria autoricaricante attraverso onde elettromagnetiche ? (possibile sia su onde corte o medie, ma al momento alcuni limiti sulle dimensioni dei componenti frena questo gadget)

Tastiera olografica ? (possibile e gia vista su PC)

Potente CPU ? (sicuramente)

E tra due anni ? Tra due anni circa sarà possibile utilizzare la rete wi-fi per vedere a raggi X. Fantascienza ? NO! Alcuni ricercatori dell ‘Università dello Utah hanno dimostrato che una rete wi-fi (2.4 ghz) è sensibilissima ai movimenti delle persone che attraversano le onde elettromagnetiche, e siccome le onde possono oltrepassare i muri, attraverso un opportuno software sarà possibile identificare i disturbi dei corpi in movimento e tracciarli in una mappa con una elevata precisione quante più triangolazioni saranno possibili attraverso uno o più apparecchi. Secondo i ricercatori è addirittura visibile il movimento del petto umano durante il respiro. Aspettiamoci quindi di poter vedere cosa fa la vicina di casa al di là del muro…, ma non è finita: l’inserimento di un circuito BCI (Brain-computer interface) nello smartphone darà il via ad uno sviluppo di migliaia di app per l’integrazione con il nostro cervello e di quello di chi ti sta accanto: riusciremo a leggere il pensiero altrui ? E’ probabile, il braingate (un chip in grato di mettre in comunicazione il cervello ad un computer) è una realtà in evoluzione e la decodifica dei segnali bio-elettrici del cervello si fa sempre più raffinata. Quando una marea di persone nel mondo potranno accedere a queste tecnologie con un semplice smartphone, vedremo nascere migliaia di app in concorrenza tra loro finchè la lettura del pensiero sarà cosa reale. Largo ai creatori di app allora !!!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!

Galleria Fotografica

Pinterest