VESTE GNU/Linux ma si chiama OPEN SOLARIS 2009.06



Volete una distribuzione Open source ma che non sia marcata GNU/Linux o Windows?

E’ arrivata Open Solaris 2009.06 la nuova distribuzione Open Source vestita di software GNU/Linux ma con cuore e kernel Solaris sviluppato da Sun Microsystems (quelli di JAVA).

E’ corredata con desktop GNOME come ambiente grafico ed una gestione software come quella della famosa distribuzione Linux DEBIAN.

Ha il boot di avvio tipico di Linux con diverse possibilità di scelta tra cui il boot classico, quello da Hard Disk, quello con l’abilitazione di SSH o quello con lo screen reader.

Open Solaris

Naturalmente tra le lingue di installazione non poteva non mancare l’Italiano!

La nuova distribuzione è fornita come LiveCd ma in altrantiva potete installarla cliccando sul desktop l’icona relativa alla sua installazione.

La versione del desktop GNOME è la 2.24.2 non proprio l’ultimissima ma curata nei dettagli,accattivante e naturalmente tradotta in italiano.

Tramite il tool Utility driver è possibile installare una discreta quantità driver per il supporto Hardware anche se non siamo ancora ai livelli delle distribuzioni Linux come Ubuntu.

Gestire all’interno della distro i formati audio/video proprietari, per i codec,  con il tool Codeina è facilissimo.

Ma la Open Solaris si è davvero spinta in avanti dato che possiamo trasformale la distro in un Media Center grazie ad Elisa.

Il file system è lo ZFS (Zettabyte File System) che sfrutta a pieno anche l’utilizzo in ambiente server e di virtualizzazione.

In attesa di case prodruttici di Notebook con integrato già questo sistema operativo Open Source godetevi la distro scaricabile cliccando qui.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • visto che supporta i .deb, dispone già di un notevole numero di programmi sviluppati per debian, ubuntu e kubuntu.

  • Pingback: diggita.it()

  • esatto, infatti il gestore software è praticamente identico a quello usato da Debian.

  • pit

    non spariamo m**chi**e, il package manager è simile a synaptic di debian ma non è possibile installare i DEB, e ci mancherebbe visto che è un OS UNIX e non Linux

    inoltre l’ho avviate 2/3 volte e non ho ancora capito come aggiungere software extra come avidemux, vlc etc, tutta roba opensource

    anche per i codec audio/video non sono riuscito, codeina si installa in un click ma a quanto pare non serve a nulla

Pinterest