Violazione Yahoo!: in pericolo anche altri account esterni



Un recente aggiornamento in merito alla violazione che ha interessato ben 450 mila account ospitati sul portale Yahoo! e descritta nel dettaglio qui. Sono stati trafugati infatti anche i dati di 106 mila account Google, 55 mila Windows Live ID e 25 mila AOL.

Il motivo è dato dal fatto che molti utenti si sono registrati a Google, Windows Live ed AOL  con la stessa email fornita da Yahoo!. A questo va aggiunto il fatto che molti utenti utilizzano una password unica per accedere a più servizi online. Il risultato è che spesso, una violazione delle credenziali di accesso memorizzate su un sito web favorisce automaticamente anche la violazione di molte altre credenziali di accesso memorizzate su altri siti web.

Gli utenti di Yahoo! possono verificare se il loro account è stato violato a questo indirizzo ed, eventualmente, possono procedere al cambiamento della loro password per motivi di sicurezza.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest