Virtualizzare Ubuntu in 10 minuti



Ubuntu è una delle distribuzioni di Linux più famose e spesso verrebbe voglia di installarla sul proprio PC per poterla provare.

L’installazione, però, non è sempre la soluzione migliore, in quanto è invasiva. Inoltre, se ad esempio volessimo giocarci un po’ per esempio durante qualche pausa lavorativa etc, anche l’iso del CD live si rivelerebbe scomodo. La soluzione migliore in questi casi è virtualizzare, ossia far girare la nostra distribuzione all’interno di un ambiente virtuale. Vediamo in questo semplice tutorial come ciò possa essere fatto in 5 minuti. L’ambiente di riferimento è, ovviamente, Windows.

Materiale occorrente:

  • L’immagine ISO del CD di Ubuntu
  • VMWare player (il player è gratuito)

Istruzioni:

  1. Scaricate l’immagine di Ubuntu e salvatela in una cartella a vostro piacimento
  2. Scaricate e installate VMware player
  3. Tramite il sito http://www.easyvmx.com/ generate una macchina virtuale.
    • Dalla home page cliccate “Super Simple”
    • Inserite “Ubuntu” nel campo “Virtual Machine Name”
    • Selezionate “Ubuntu linux” nel campo “Virtual Machine Operating System”
    • Abilitate l’opzione “LiveCD (ISO)” e nel campo inserite “ubuntu-7.10-desktop-i386.iso”
    • Cliccate “Create virtual machine”. Una volta fatta questa operazione il sito vi farà scaricare uno zip.
  4. Decomprimete lo zip
  5. Copiate il file ubuntu-7.10-desktop-i386.iso nella cartella appena decompressa, contenente il file ubuntu.vmx
  6. Fate doppio click sul file ubuntu.vmx
  7. Buon divertimento!
Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • enrico

    complimenti sei veramente sintetico ed esauriente, sono riuscito a fare ciò che volevo con il tuo prezioso aiuto. Grazie

  • james

    sto provando in questo momento con ubuntu 8.10.

    potete dare qualche consiglio extra per ottimizzare la virtualizzazione?

    il mio pc monta un q9450, 2gb 1066 mhz e uso Vista 32 bit.

    Ho assegnato 512 mb di ram alla vm, anche perchè vista di suo ne occupa parecchia…

  • james

    Un’ ultima domanda… ma quel sito, easyvmx….. permette di creare così facilmente macchine virtuali usando solo il vmplayer? solo per fare un esempio, potrei farmi una iso del mac os x leopard che ho a lavoro e virtualizzarmelo in maniera così semplice? no, perchè è troppo bello per essere vero!! :)))

Pinterest