Web, strumento delle fiere campionarie



Nelle fiere campionarie utilizzare il web è una consuetudine di tutti gli espositori perchè offre tante possibilità, dalla prevendita online dei ticket d’ingresso al calendario completo degli eventi sino a itinerari personalizzati. Internet allunga le fiere, il web affianca la fiera tradizionale con una serie di servizi su Internet e permette di prolungare la durata di un evento espositivo.

Ad esempio la Fiera di Milano opera in quest’ottica, utilizzando un catalogo (Expopage.net) fornisce informazioni con un grado di pertinenza elevato, grazie ai contenuti puntuali e precisi pubblicati in essi. E’ stato molto apprezzato dalle società che l’hanno scelto perchè le informazioni non sono veicolate in forma push, sono infatti gli utenti a cercare in modo attivo le aziende attraverso l’uso dei motori di ricerca. Questi siti diventano strumento indispensabile agli espositori per rendere completa la loro presenza in fiera sia prima che dopo la manifestazione. Sul sito Bolognafiere è possibile visualizzare il calendario fieristico a seconda delle proprie esigenze, attraverso schede informative, mappe e guide.

In attesa della prossima Fiera di fine Ottobre 2010 sono state programmate iniziative per facilitare la comunicazione tra aziende espositrici e operatori del settore. Alla fine degli anni novanta sono nate le prime Fiere online, uno spazio virtuale che contempla la possibilità di proseguire la visita ad una rassegna anche dopo la sua conclusione. Le manifestazioni continuano tutto l’anno nel web, gli espositori attraverso il link possono valorizzare il loro sito aziendaleraggiungibile nelle pagine predisposte.

Negi ultimi anni si è notato come le aziende hanno aumentato l’utilizzo di soluzioni legate al web per investire in spot. Scegliere dove investire in pubblicità è sempre più difficile, la TV è frammentata esistono molte emittenti, la stampa ha ridotto la tiratura. E’ naturale che una azienda tenti ad ampliare il ventaglio di possibilità nel campo delle comunicazioni. Gli esperti giudicano positivo la possibilità di sviluppo nel campo delle comunicazioni.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest