Wii Fit, prima impressione



Il 24 Aprile è arrivata sugli scaffali dei negozi la Wii Fit, nuovo traguardo della Nintendo e noi vi raccontiamo i primi passi di questa nuova creatura. Appena presa in mano la scatola siamo rimasti impressionati dal peso. Aperta la confezione e sfilata la pedana, rimaniamo sorpresi dalla robustezza del prodotto e ne capiamo subito il motivo, visto che la balance board supporta un carico massimo di 150 kg. Inserite le batterie e sincronizzata con la Wii (operazione simile alla sincronizzazione del wiimote) la posizioniamo a terra di fronte al televisore, avviamo il software, che procede ad effettuare un aggiornamento della console, e ci ritroviamo proiettati in un menu in cui ci vengono proposte alcune opzioni tra le quali scelgo di importare il mio Mii preferito.

Wii Fit

A questo punto la Wii Fit si avvia avvisandoci di salire. La pedana, dopo aver inserito data di nascita e altezza si preoccupa di mostrarci la nostra forma fisica(magro, peso forma, sovrappeso, obeso). A questo punto si propone di impostare un obiettivo, come ad esempio, riuscire a perdere n kg in n tempo. Come ogni bravo sportivo sa, per perdere peso e tonificare il tessuto epidermico, si devono condurre esercizi aerobici. Difatti ci viene dato modo di scegliere tra yoga, esercizi muscolari, esercizi aerobici e giochi d’equilibrio.

Selezioniamo i giochi d’equilibrio e iniziamo cimentandoci con dei colpi di testa, la pubblicità in televisione ha fatto il suo dovere, esperienza carina ma niente di speciale. Passiamo allo sci e dobbiamo dire che in questo caso la pedana fa bene in suo dovere. Il gioco-training è sviluppato in modo da simulare i movimenti reali di una sciata e quindi abbassando il baricentro si riesce ad andare come una saetta, come in una vera discesa. Il risultato? effettuare una discesa di 30 secondi e una pista un po complicata, vi faranno allenare per bene i muscoli delle gambe.

In carrellata ci buttiamo sullo step, l’hula hoop, il salto con gli sci, e a questo punto ci si sblocca un gioco inizialmente inaccessibile, il funambolo. Un divertente gioco di equilibrio (passare tra due palazzi camminando su una corda), che ci prende talmente tanto da far volare 40 minuti, fino a che la wii propone di riposare, un consiglio non ci facciamo ripetere.

Concludendo, possiamo affermare che la Wii Balance Board è un acquisto valido. Un prodotto non usuale che segue la nuova linea d’interattività e divertimento per tutti che la grande N sta lanciando da ormai più di un anno. Spero di vedere altri titoli che supportino la Wii Fit, ma il fatto che in giappone ne siano già state vendute 1.500.000 ci fa ben sperare.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • La wii fit è il prodotto più divertente che abbia mai acquistato! (ovviamente, riferendomi alle console).. è divertente, stimolante (soprattutto per una pigra come me), riesce a muovere tutti i muscoli..
    un unico consiglio: se fate gli esercizi di rilassamento e yoga, e avete la lavatrice nella stessa stanza di dove avete la tv (io ho la lavatrice in cucina) non fatela andare contemporaneamente alla wii fit. La balance sente le oscillazioni del terreno e se la lavatrice centrifuga vi dirà che avete un equilibrio instabile ;)

Pinterest