Wikimedia Foundation trasferisce i suoi domini da GoDaddy a MarkMonitor



Wikimedia Foundation è la fondazione no-profit che si occupa della fornitura di servizi di consultazione gratuiti e aperti. Wikipedia (l’eniclopedia libera) è forse l’esempio più noto di servizio offerto dalla fondazione.

 

 

Wikimedia Foundation, per la registrazione dei suoi domini, si era rivolta a GoDaddy, uno dei più noti registrar internazionali. GoDaddy offre svariati servizi ed è uno dei primi registrar su scala mondiale; è inoltre partner di Google per la registrazione dei domini tramite Blogger, Google Apps e Google Sites. Tuttavia, la fondazione ha deciso e messo in atto il trasloco da questo registrar a MarkMonitor, un altro registrar, con sede a San Francisco, molto diffuso tra varie realtà aziendali.

 

Il motivo che ha portato Wikimedia Foundation a traslocare riguarda la ricerca di maggiori garanzie legali per quanto concerne i domini registrati, tuttavia riguarda anche un certo disagio provato dalla fondazione alla notizia dell’approvazione del SOPA (la legge antipirateria statunitense che scatenò agli inizi del 2012 una vera e propria rivolta per rivendicare la libertà online) da parte di GoDaddy. Per quanto riguarda l’essere favorevole al SOPA, GoDaddy aveva comunque cambiato il suo punto di vista, smettendo di sostenere questa legge.

 

Il gestore MarkMonitor offre anche la tutela del marchio, caratteristica che protegge i marchi di numerose aziende della Silicon Valley e di altri luoghi. Da questo momento, anche Wikimedia Foundation avrà il marchio protetto.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest