Wikipedia.it riapre al pubblico ma il pericolo non è ancora scampato



Dopo essere rimasta chiusa per circa 3 giorni (4, 5 e 6 Ottobre), la nota Enciclopedia libera “Wikipedia” decide di mostrare nuovamente i suoi contenuti agli utenti.

Sembra infatti che le reazioni di tutto il web nei confronti dell’accaduto (tra cui la creazione di varie pagine di Facebook, supportate da migliaia di utenti, petizioni e articoli sui blog) abbiano sortito il loro effetto: sono stati, infatti, proposti alcuni emendamenti, per contrastare la proposta originale del disegno di legge sulle intercettazioni.

Tuttavia non c’è ancora alcuna certezza riguardo l’approvazione di questi emendamenti, il pericolo censura, quindi, non è ancora scampato.

Nell’attesa di nuovi riscontri, Wikipedia torna disponibile ai visitatori, ringraziandoli di aver supportato la loro iniziativa.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest