Windows 8 ha già delle vulnerabilità



VUPEN, società francese esperta nei problemi di sicurezza, aveva annunciato ad inizio Ottobre l’intenzione di bucare il nuovo sistema operativo della Microsoft a pochi giorni dalla sua uscita ufficiale, fissata per il 26 Ottobre.

A quanto pare la promessa sarebbe stata mantenuta: con un tweet, i programmatori di Vupen hanno annunciato la scoperta di un exploit in Windows 8 e in Internet Explorer 10. Oltre a questo, nel tweet, si comunica che le informazioni dei bug in questione sono già a disposizione, a pagamento, per le aziende che intendono proteggere meglio le loro infrastrutture ma anche per le stesse istituzioni nazionali. La notizia ha sollevato un’ovvia discussione relativa alla reale sicurezza del nuovo Windows 8 rispetto ai suoi predecessori Windows Vista e Windows XP.

La risposta, a tal proposito, è arrivata dagli ambienti della security house Kaspersky (nota per svariate soluzioni antivirali): la società russa in questione ha, infatti, pubblicato una classifica dei 10 vettori di infezioni informatiche ed in nessun posto è stato collocato un prodotto di Redmond. Windows 8 col suo Secure Boot può ancora dormire sonni tranquilli: sino al prossimo exploit.

Via | The Hacker News

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest